Ancora zucca con tre suggerimenti pratici

Scritto da Giuseppe Capano il 18 ottobre 2015 – 10:52 -

Cubetto di zucca 318In una recente intervista mi è stato chiesto di proporre tre suggerimenti su come utilizzare la zucca in cucina andando al di la delle solite preparazioni, ma rimanendo pur sempre nel solco del mio stile di cucina del benessere.
Della zucca quest’anno ne ho già parlato, ma ritorno volentieri su uno degli ortaggi autunnali più degni di rilevanza, come ho già raccontato con la zucca si può fare tutto.

Eccellenti antipasti e piccoli assaggini da aperitivo, splendidi primi in tutte le direzioni possibili, risotti, gnocchi, zuppe, elegantissime creme, salse per paste, ravioli, lasagne e potrei perdermi ancora.
Nei secondi ottimi sformati, tortine, flan, gratinature miste e infine i dolci dove la zucca con la sua naturale carica zuccherina è uno degli ortaggi tradizionalmente “da salato” che più si presta ad assecondare i canoni di un buon dolce e dessert.
Un ortaggio quindi da celebrare sempre e non solo perché è diventato protagonista di una festa non nostra, ma ormai entrata in una sorta di tradizione di fine ottobre!
Comunque visto che penso sempre ai miei cari lettori del blog volevo lasciare anche a voi i suggerimenti dati nell’intervista.
Sono descritte tre ricettine molto buone in un linguaggio molto ristretto e sintetico viste le esigenze di un’intervista, spero però in qualche ritaglio di tempo di trasformarle in ricette vere e proprio e metterle sul blog appena possibile.
La prima in realtà è già stata pubblicata di recente, anche se in una forma leggermente diversa, in ogni caso la trovate qui, le altre due, come detto, spero presto in foto e ricette complete!!!
Ma se qualcuno nel frattempo mi vuole precedere ben venga, non mi offendo!!!

Cubetti di zucca al rosmarino e propri semi
Lavare 600 g di zucca varietà Delica pulita da semi e filamenti (se gradita la buccia si può lasciare), quindi tagliarla in piccoli cubetti, condirla con alcuni cucchiai di olio d’oliva, 1 rametto di rosmarino fresco tritato, sale e pepe, stenderla su un foglio di carta da forno e cuocerla nel forno caldo a 170 gradi per 20 minuti circa, a metà cottura aggiungere 40 g di semi di zucca sgusciati tritati e mescolare, raffreddare e usare per accompagnare un aperitivo.

Farfalle con salsina piccante di zucca, broccoletti e nocciole
Rosolare in padella con poco olio 1 spicchio d’aglio tritato e poco peperoncino, aggiungere 400 g di zucca pulita a fettine, salare, coprire e cuocere per 10 minuti circa, frullare finemente con un poco di brodo vegetale fino a ottenere una salsina. Lessare in abbondante acqua 400 g circa di cimette di broccoletti tenendoli al dente, nella stessa acqua lessare 300 g circa di farfalle, scolarle e condirle con la salsina di zucca e le cimette di broccoletti, in ultimo cospargere con 40 g di nocciole sgusciate e tostate tritate finemente.

Sformatini di zucca e cipolle alla salvia e limone
Tagliare in sottili spicchi 2 cipolle rosse e rosolarle in padella per 10 minuti abbondanti insieme a una manciata di foglie di salvia e 2-3 cucchiai di olio coprendo la padella. A parte cuocere a vapore per 5-10 minuti 500 g di zucca pulita tagliata a cubetti. Frullare insieme le cipolle con tutto il loro fondo di cottura e la zucca, aggiungere 2 uova sbattute con 200 g di ricotta, 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata, sale e pepe. Riempire 4 stampini in terracotta oliati e cosparsi di pangrattato, cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 25 minuti circa e prima di servire lasciate consolidare a temperatura ambiente per 10 minuti.

Zucche mercato 518


Tags: , ,
Postato in Alimenti, Mondo alimentare, Trucchi e consigli | Nessun commento »

Aggiungi un commento