Anteprima di Cucina Naturale di febbraio

Scritto da Giuseppe Capano il 29 gennaio 2013 – 22:55 -

Sommario 02-2013 particolare 318Oggi ecco l’atteso ritorno in edicola del nuovo numero della mia amata rivista, Cucina Naturale, fin dalla copertina ricca di colori, sfumature, profumi e sapori.
E altrimenti non poteva essere nel  mese in cui impazza il carnevale e i colori sono al centro di ogni iniziativa di festa e goliardia.

Quindi aspettatevi dalle pagine della rivista tanti spunti e idee per questa ricorrenza come per tante altre.
Personalmente mi occupo di due servizi principali e il più curioso e stimolante è senza dubbio quello della scuola di cucina che si occupa di tutti i segreti per addensare senza fatica e raggiungere obbiettivi diversificati in termini di rassodamento.
Che poi è una delle esigenze più sentite in cucina dove si è sempre alla ricerca della strada migliore per trasformare elementi liquidi come brodo, latte, vini, sciroppi, ecc, in composti solidi per la realizzazione di salse, dessert cremosi, budini, sformati, impasti e molto altro.
Le sostanze che si possono usare a questo scopo sono diverse, ma non tutte uguali, differiscono per la temperatura in cui entra in azione la loro azione aggregante, per la consistenza finale ottenuta, per le modalità di lavorazione e per la composizione nutritiva con la presenza o meno di elementi potenzialmente problematici come il glutine.
Tutti problematiche con relative soluzioni ben spiegate nell’articolo.
Nel secondo pezzo a mia firma i protagonisti sono peperoncino e agrumi uniti per dare sapore e leggerezza in cucina.
La duplice funzione del peperoncino e degli agrumi è, infatti, un aiuto prezioso nel contenimento delle calorie e una bella esaltazione di sapori e aromi di base.
Per finire vi ricordo anche il classico appuntamento con la ricetta filmata: un originale polpettone di ceci servito con una intrigante salsa di cavolini.
Per tante altre informazioni e l’anteprima di alcune pagine del numero di febbraio date un occhiata qui.

Cucina Naturale di febbraio: Carnevale con noi

Non solo Carnevale nel numero di febbraio di Cucina Naturale. È vero, le frittelle occhieggiano dalla copertina, ma sono una dolce sorpresa: nascondono un cuore di ortaggi. E il numero è, come sempre, ricco di idee e ricette salutari. Partiamo con una facilissima pasta coi broccoli, proseguiamo con un saporito polpettone di legumi, mentre le Ricette di Stagione sono dedicate ai porri, eleganti e gustosi. Chi soffre di intolleranze avrà da scegliere tra i piatti della Cucina Sfiziosa, senza glutine e con formaggi di capra. L’avocado è il protagonista delle ricette della Cucina Veloce. Le ricette vegetariane sono tantissime, ma non vogliamo raccontarvi tutto. Solo un’ultima cosa: la Scuola di Cucina insegna a utilizzare gli addensanti e i gelificanti naturali.

Cucina Naturale è disponibile in edicola (a 3,40 euro) o in abbonamento nella tradizionale versione cartacea. O in PDF, sempre a 3,40 euro, per una comoda e immediata lettura e archiviazione su Pc, anche in versione sfogliabile su iPad!
In edicola dal 29 gennaio, a richiesta, con il numero di febbraio di Cucina Naturale e, successivamente, in libreria, la guida:
Vivere sani 100 anni
di Angela Colli

Sommario 02-2013 518

 


Postato in Cucina Naturale | 5 Commenti »


5 Commenti per “Anteprima di Cucina Naturale di febbraio”

  1. sissa Scrive il gen 31, 2013 | Replica

    Caro Giuseppe, bella la rivista, non resisto mai e la voglio subito il primo giorno che esce, tant’è che mi reco apposta da Naturasì -che non è esattamente a portata di mano- che esce prima rispetto all’edicola.
    Interessante l’articolo sugli addensanti. Mi sarebbe piaciuto -e servito- trovare il dosaggio dell’agar agar in fiocchi rispetto al quantitativo dello stesso in polvere che indicate nelle ricette. Mi sembra che a pari quantità di liquido corrisponda un peso diverso di agar agar a seconda di quello che si usa. Io ho i fiocchi ma non so, a dire il vero, la differenza rispetto alla polvere. Proverò senz’altro delle ricette, per fare pratica, e magari provando il kuzu che sono curiosa di saggiarne l’effetto.
    Notte e buon lavoro per domani!
    Sissa

  2. Giuseppe Capano Scrive il gen 31, 2013 | Replica

    Ciao Sissa ben trovata.
    Non sono ancora riuscito a trovare il tempo di sperimentare in maniera rigorosa l’agaragar in fiocchi, per altro ne ho una grande scorta in casa frutto di omaggi che fra non molto scadrà!!!
    Casomai dovesse aprirsi uno spiraglio di tempo in tranquillità senza dover correre come sempre cerco di fare delle prove e se così sarà ti farò sapere prontamente.
    Invece del kuzu posso dirti tutto il bene possibile per ora, mi è piaciuta molta la sua resa.
    Buona notte a te e buona prossima giornata.
    A presto
    Giuseppe

  3. sissa Scrive il feb 1, 2013 | Replica

    Ti ringrazio dell’attenzione. Sono ingredienti che ho conosciuto solo grazie alla passione e curiosità, non di certo perchè tramandati dalle tradizioni della mia famiglia di origine, abituata ad altri modi di cucinare, non meno buoni ed interessanti, ma ..diversi.
    Purtroppo nel veneto dove abito non c’è modo di frequentare corsi di cucina naturale. Non ci sono proposte di questo tipo. O forse non conosco il canale giusto per questo tipo di informazione. E’ un vero peccato!
    Buona giornata e buon lavoro,
    Sissa

  4. Giuseppe Capano Scrive il feb 1, 2013 | Replica

    Ciao Sissa,
    non so dove abiti in Veneto, ma ad Abano Terme dove sto avviando il ristorante vegetariano a cui presto la mia consulenza può darsi che in primavera organizziamo qualche corso di cucina naturale.
    In caso ti avviso.
    A presto
    Giuseppe

  5. sissa Scrive il feb 1, 2013 | Replica

    io sono della provincia di Venezia e Abano, pur un po’ fuori mano, potrebbe essere una meta appetibile..
    Grazie mille,
    Sissa

Aggiungi un commento