Chuteny agrodolce di peperoni piccanti al rosmarino

Scritto da Giuseppe Capano il 2 agosto 2017 – 22:22 -

Chuteny agrodolce di peperoni piccanti cottura 318Ed eccomi qui a presentarvi la ricetta del simil chuteny fresca fresca appena realizzata che ho voluto appositamente profumare con il fragrante e profumato rosmarino legato intimamente a quel immenso spazio sconfinato che è il mare pur essendo come sapete tutti un erba aromatica di terra.
Il punto è che per noi mare è sempre sinonimo di mediterraneo, della sua cucina, della sua cultura, di un modo di fare di gente speciale abituata a trovare risorse nell’acqua infinita come nella terra generosa.

Ma mediterranea, la radice, cultura e socialità, si riflette anche nelle erbe selvatiche di cui il rosmarino è un eccellente rappresentante e con i suoi profumi si lega alla terra e al mare.
Detto questo la mia composizione agrodolce segue uno schema collaudato in cui si mescolano verdure a radice come le cipolle, con spezie molto penetranti e ricche di personalità, spesso in abbinamento con erbe aromatiche e sempre con la presenza di un frutto
Che serve a controbilanciare l’irruenza iniziale del soffritto delle verdure di base sommato alle spezie forti portando una parziale nota dolciastra che viene completata da un dolcificante di rinforzo.
Zucchero quasi sempre in modeste quantità, la frutta però porta anche note acidule che sono rinforzate dall’aceto o da altre sostanze naturalmente agre.
L’insieme è molto piacevole e ricco di presenze aromatiche intense, l’abbinamento è con crostini, bruschette, formaggi e tutto sommato anche alcune verdure in cottura semplice.
Speciale se volete provare è l’abbinamento con il riso, sceglietene uno integrale rosso o nero o un basmati condito semplicemente con olio e semi di sesamo tostato.
Una accoppiata tra questa salsa agrodolce e il riso che vi sorprenderà in positivo!!!

 

Chutney agrodolce di peperoni piccanti al rosmarino

Chuteny agrodolce di peperoni piccanti 518

Ingredienti per 8 persone:

  • 300 g di peperoni lunghi rossi e verdi piccanti,
  • 2 cipolle bianche,
  • 1 pera medio grande o 1 mela,
  • 1 cucchiaino abbondante di rosmarino fresco tritato,
  • 4 cucchiai di zucchero di canna,
  • 4-5 cucchiai di aceto,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare i peperoni, dividerli a metà, eliminare picciolo e semi e tagliarli in piccoli pezzi, sbucciare, sbucciare la cipolla, tritarla grossolanamente e rosolarla inizialmente per 5 minuti abbondanti con 3-4 cucchiai di olio.
  2. Aggiungere i peperoni, lasciarli insaporire 1-2 minuti, salare, abbassare la fiamma e cuocere per 5 minuti.
  3. Sbucciare, pulire dai semi e tagliare in sottili spicchi la pera, aggiungerla alla base di peperoni e continuare al cottura per altri 5-10 minuti a calore medio.
  4. Aggiungere il rosmarino tritato, poco dopo lo zucchero e dopo un altro minuto l’aceto, continuare la cottura per altri 10 minuti circa regolando in ultimo di sale e frullare grossolanamente.
  5. Una volta fredda conservare la salsa agrodolce in frigorifero fino a 5 giorni.

Tags: , , , , ,
Postato in Condimenti, Condimenti e aromi, Conserve, Ricette di stagione, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento