Cipolle, sedano, riso nero e basilico

Scritto da Giuseppe Capano il 17 agosto 2016 – 17:24 -

Zuppa di sedano maremmana con riso nero e olio al basilico 318Eccomi a presentare la ricetta che raccontavo ieri, frutto dell’incontro più o meno casuale di diverse culture alimentari e territoriali che si sono ritrovate insieme.
La base è molto semplice, vede la presenza di una buona quantità di cipolle che tagliate sottilmente sono messe a rosolare delicatamente in una casseruola insieme a olio d’oliva.

Sono profumate tradizionalmente con alloro fresco, ma un’ottima variante che abbiamo provato vede sostituire l’alloro con il timo per un aroma finale più deciso e strutturato, lascio a voi la scelta di quale erba aromatica preferire.
Alla base si somma il sedano in quantità abbondanti, tagliato a fettine mantenendo un poco delle foglie viene lasciato appassire con le cipolle e l’ar0ma scelto unendo semplicemente solo del sale.
Alcuni pomodori estivi sono poi tagliati in piccolissimi pezzi eliminando buona parte dei semi e aggiunti a questa base senza esagerare con le quantità.
Acqua o brodo vegetale a completare il tutto e cottura media.
A parte vi è la lessatura del riso nero che può avvenire anche con largo anticipo e la preparazione dell’olio profumato al basilico che invece deve avvenire necessariamente almeno qualche giorno prima.
Le foglie della profumata erba aromatica devono avere il tempo di ammorbidirsi e impregnarsi d’olio che allo stesso tempo le protegge nel momento dello “stress” dovuto alla frullatura.
Piuttosto se non si fa in tempo meglio prendere del buon pesto al basilico e allungarlo con alcuni cucchiai di olio.
Di per se tutto qui, se avete voglia non vi resta che provare!!!

 

Zuppetta al sedano con riso e profumo di basilico

Zuppa di sedano maremmana con riso nero e olio al basilico 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle bianche medio grandi
  • 1 fusto intero di sedano verde,
  • 5-6 foglie di alloro fresco o timo,
  • 2-3 pomodori perini maturi,
  • 150 g di riso nero,
  • 1 mazzo di basilico fresco,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sfogliare il basilico lavandolo solo se strettamente necessario, in questo caso una volta lavato cercare di asciugarlo delicatamente dall’acqua.
  2. Metterlo in un vasetto con 5-6 cucchiai di olio facendo in modo che tutte le foglie siano coperte, chiudere il vasetto e lasciare riposare 1-2 giorni al fresco, quindi frullare finemente.
  3. Mettere il riso in una piccola pentola e coprirlo con 500 ml scarsi di acqua, portarlo a ebollizione e cuocerlo a calore basso per 30 minuti abbondanti fino a far assorbire tutto il liquido.
  4. In ultimo salare un poco e stendere su un vassoio sgranando con una forchetta.
  5. Sbucciare e affettare finemente le cipolle, metterle in una pentola e rosolarle delicatamente per 10 minuti insieme a un poco di olio e l’erba aromatica scelta.
  6. Pulire il sedano conservando alcune foglie e affettarlo, aggiungerlo alla base di cipolle e lasciarlo insaporire 10-15 minuti salandolo un poco.
  7. Unire i pomodori lavati, privati di semi e tagliati in piccoli dadini o tritati grossolanamente, dopo 5 minuti circa coprire con 1 l di acqua o brodo vegetale e cuocere per 30 minuti.
  8. Una volta pronta la zuppa di sale regolarla di sale e pepare secondo i propri gusti, mettere nei piatti con in mezzo il riso nero caldo e macchiare con alcune gocce di olio al basilico (il rimanente potete conservalo in frigorifero per alcuni giorni).

Tags: , , , , , ,
Postato in Minestre e Zuppe, Ricette di stagione, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento