Coincidenze di more e kuzu

Scritto da Giuseppe Capano il 28 agosto 2014 – 22:49 -

Kuzu more 318Della ricetta a cui sono arrivato dopo essere stato “sedotto” quasi eroticamente (come suggeriva Tiziana in un suo commento!) dai pomodorini di cui parlavo ieri vi arrivo a raccontare fra qualche giorno.
Incalzano occasioni di riflessioni, prove, esperimenti, suggestioni e coincidenze, tutto nella norma quando si ha a che fare con la cucina e tutto viene vissuto con la passione viscerale di un grande amore!!

Credo di avervi già parlato del kuzu, uno degli addensanti più interessanti in assoluto e dai tantissimi aspetti positivi che toccano non solo la cucina pratica per sconfinare in ambiti di salute da prendere in alta considerazione.
È una fecola ricavata da una leguminosa perenne e rampicante giapponese (Pueraria Lobata) ricca di carboidrati e sali minerali, priva di glutine viene usata non solo per l’alimentazione, ma anche per curare disturbi digestivi, nausee, dolori muscolari, malattie da raffreddamento, febbre e stitichezza.
Poi ovviamente c’è tutta la parte della cucina in cui il kuzu ha la bella prerogativa di racchiudere in se le funzioni e i vantaggi di addensanti e di gelificanti in base al dosaggio (maggiore è più rende gelatinosi i composti) e al tipo di cottura a cui viene sottoposta.
Giusto per lasciavi alcune informazioni pratiche posso dirvi che tecnicamente la dose di riferimento varia dal 10 al 20 % della massa liquida da solidificare.
È molto efficace e utile per la preparazione di creme in forma, sformati e budini sia dolci che salati, rende salse e sughi particolarmente morbidi e vellutati, in caso di zuppe e minestre riesce ad addensare facilmente dando allo stesso tempo una particolare lucentezza.
Quello che me lo ha riportato alla ribalta è stata la coincidenza di trovarmi delle ottime more biologiche che andavano consumate al più presto, pena il loro deterioramento definitivo.
Per cui questa sera al ristorante insieme al kuzu le abbiamo trasformate in un budino di cui domani vi racconterò meglio l’esito.
L’unica cosa che vi manca è quella di poter assaggiare!
Ma a questo ancora non arrivo!!!!!

Kuzu more 518


Tags: , ,
Postato in Alimenti, Mondo alimentare | Nessun commento »

Aggiungi un commento