Condimento di rucola ricco in vitamina C

Scritto da Giuseppe Capano il 21 aprile 2017 – 23:48 -

Tartare colorata di peperoni 518 particolareLa vitamina C rimane una delle più importanti sostanze che giornalmente dobbiamo assimilare per garantirci un effetto protettivo e preventivo sulla salute a lungo termine, sono spesso le micro sostanze a fare la differenza tra un organismo in piena efficienza e uno no.
Per questo non dobbiamo mai far mancare questa vitamina attraverso il cibo che consumiamo che rimane la fonte migliore in assoluto da cui reperirla, un compito per fortuna non difficile perché praticamente in ogni stagione dell’anno troviamo cibi che la contengono in abbondanza.

Molto ricchi in questa vitamina sono in ordine di valori i frutti del ribes, kiwi, papaia, clementine, fragole, arancia, limone, mandarini e pompelmo, mentre tra gli ortaggi peperoni, rapa, rucola, cavoli, spinaci, tarassaco, fave, piselli.
Tra non molto sarà proprio la stagione piena dei peperoni gli ortaggi dell’estate che la contengono in maggiori proporzioni in base prevalentemente al colore delle varietà.
Quelli gialli sono quelli che ne hanno di più con il cospicuo quantitativo di 184 mg ogni 100 g che in un comune peperone dal peso medio arriva a circa 350 mg, a seguire le altre varietà colorate.
Ma i peperoni adesso non ci sono (si lo so che li trovate, ma in teoria non ci sarebbero!!!) per cui è saggio vedere ciò che tra i cibi vegetali di stagione possiamo usare allo scopo.
Potremmo pensare alle fragole uno se non l’unico frutto vero di stagione di questo periodo, ma a parte alcune eccezioni le nostre fragole potrebbero diventare solo dei dolci.
Per il salato, invece, ricorriamo alla rucola (si lo so anche questa la trovate sempre!!!) che in teoria è proprio ora che arriva a essere rigogliosamente di stagione.
Per un succulento condimento di benessere rosoliamo in olio delle cipolle a spicchi o dei cipollotti freschi fino a intenerirli versando se serve un poco di brodo vegetale.
Quindi raffreddiamo questa base e frulliamola con della rucola cruda con il massimo contenuto di vitamina C non alterata dalla cottura unendo una mancata di pinoli o in alternativa anacardi.
Versiamo quando serve e altro brodo vegetale (ma volendo potete sostituire anche con una bevanda vegetale tipo soia, riso e avena) fino a formare un salsina dal colore verde brillante che basterà correggere di sale.
Questo condimento lo possiamo usare per accompagnare una buona pasta integrale, dei cereali in chicchi lessati o delle verdure cotte a vapore.
Vedo di trasformarla quanto prima in una ricetta completa, mi scelgo un bel formato di pasta e poi ne riparliamo!!!

Rucola 518


Tags: , , ,
Postato in Alimenti, Cibo, Condimenti, Cucina e salute | Nessun commento »

Aggiungi un commento