Cosa bere quando fa caldo

Scritto da Giuseppe Capano il 24 luglio 2014 – 16:20 -

Te menta 318Complice le mie vacanze e lo stacco da quasi tutto l’ambito lavorativo non ho fatto in tempo a segnalarvi l’uscita di domenica scorsa sul Corriere della sera di una mia ricetta nel supplemento salute.
A corredo di un articolo pubblicato nella sezione alimentazione che affrontava cosa era meglio scegliere come bevanda durante il caldo dell’estate in base però al tipo di calore, secco o umido.

Il tutto partiva dalle indicazioni pratiche di uno studio pubblicato su Acta Physiologica da alcuni ricercatori della School of Human Kinetics-University of Ottawa.
Si è osservato un campione di 9 ciclisti a cui sono stati fatti bere liquidi a temperature differenti, da quelle più fresche a quelle più calde fino ad arrivare a confermare come l’abitudine dei paesi ricchi di sole e alte temperature di bere bevande calde sia alquanto corretta e saggia.
Una regola utile che deve però fare i conti con il grado di umidità presente perché se questo è alto il principio, legato strettamente al meccanismo della sudorazione umana, viene meno e bisogna regolarsi un po’ diversamente.
Se avete perso l’articolo su quotidiano cartaceo lo potete trovare ora sulla sua versione online a questo indirizzo, dove poterete anche leggere interamente tutte le informazioni relativa, in epoca d’estate certamente molto utili.
La mia ricetta a corredo, invece, ve la pubblico domani, trovato il tempo tra un relax e l’altro di sistemare le relative foto!!!

Menta foglie 518


Tags: ,
Postato in Corriere della Sera, Mondo alimentare | Nessun commento »

Aggiungi un commento