Gennaio ricco con un libro a sorpresa!

Scritto da Giuseppe Capano il 22 dicembre 2015 – 09:45 -

Cover libro dolci senza glutine 318Esce oggi il numero di gennaio di Cucina Naturale, un anticipo forte che è per noi una tradizione visto che vogliamo offrire ai lettori più possibilità di scelta durante le prossime feste natalizie.
Tante ricette quindi e tante belle idee per la tavola, ma non solo, come sempre molte informazioni utili, cosa scegliere per la spesa tra i prodotti di stagione, un focus sull’avocado e sull’avena, un analisi sulla diffusione del cibo bio nelle scuole, un bel articolo sull’olio extravergine d’oliva scritto dall’autorevole e amico Luigi Caricato.

E tanto, tantissimo altro, come si conviene a una “buona” rivista di cucina!!!
Personalmente firmo un articolo all’interno della rubrica scuola di cucina tutto dedicato agli agrumi, per la precisione alla loro preziosa buccia ricca di forti elementi aromatici.
Insieme a erbe aromatiche e spezie le bucce degli agrumi rivestono un importanza fondamentale in una cucina naturale e semplice che vuole esaltare al meglio aromi e sapori dei piatti calibrando con cura le altre componenti di base che influenzano la bontà finale delle preparazioni culinarie, il sale e i condimenti grassi.
La premessa d’obbligo è usare prodotti di origine biologica, può sembrare e risultare una puntualizzazione scontata per molti eppure in un momento in cui si mette in discussione per interessi poco chiari questo metodo di produzione che salvaguardia la salute del consumatore e prima ancora del coltivatore e della terra è sempre meglio metterla ben in evidenza.
Più che il frutto, infatti, in questo caso interessa la buccia ovvero la parte sterna più esposta alla presenza delle sostanze più dannose usate nell’agricoltura convenzionale tanto che per fortuna da alcuni anni è obbligatorio segnalare sulle confezioni di vendita la non edibilità della buccia degli agrumi che non seguono la filiera della produzione biologica.
Ma la vera sorpresa sarà il libro in allegato tutto dedicato ai dolci senza glutine scritto con il mio massimo impegno e passione, lo troverete appunto allegato alla rivista di gennaio e successivamente in libreria.
Ma del libro poi parlerò e racconterò meglio i dettagli.
A seguire la presentazione ufficiale della rivista!

Cucina Naturale di gennaio: Chi ben comincia…
Eccoci entrare nel ventisettesimo anno della nostra rivista! Un inizio scoppiettante, ricco di idee, ricette, informazioni e consigli.
Legumi e cavoli, base dell’alimentazione naturale in inverno, sono trasformati in tanti piatti, dalla più semplice crema di lenticchie (beneaugurale!) ai bellissimi tortelli della copertina, ripieni di crema di cavolo nero. Parlano di legumi il servizio Ayurveda oggi di Simone Salvini e le Ricette leggere di Paola Galloni, 3 piatti unici leggeri e veloci da preparare. Cavoli à gogo invece nel servizio Cucina veloce di Barbara Toselli e in quella di Marco Bianchi che si sofferma sulle infinite qualità del cavolo nero, mentre Lisa Casali ci racconta come utilizzare gli scarti di questi ortaggi per preparare un secondo piatto “importante”.
Le grandi ricette orientali non avranno più segreti per voi con il servizio di Cucina sfiziosa di Laura Degortes grazie ai passaggi delle preparazioni, e scoprirete tutto anche del misterioso zucchero di fiori di palma da cocco nell’Ingrediente da scoprire di Carla Barzanò, e riguardo all’uso delle bucce di agrumi nella preparazione di ricette salate e dolci nella Scuola di cucina di Giuseppe Capano.
E ancora: salatini fatti in casa, benessere in cucina, usi cosmetici dell’avocado, questione avena e glutine, il biologico nelle mense, qualità e marche dei migliori extravergine bio, vini bio di Franciacorta, viaggio eco a Vienna, intervista a Gianrico Carofiglio…

Cucina Naturale di gennaio è disponibile in edicola (a 3,40 euro) o in abbonamento nella tradizionale versione cartacea, oppure in PDF, sempre a 3,40 euro, per una comoda e immediata lettura e archiviazione su supporti digitali.

In edicola dal 22 dicembre, a richiesta, con il numero di dicembre di Cucina Naturale e, successivamente, in libreria, la guida:
Dolci senza glutine

di Giuseppe Capano

Il libro
Chi dice che senza la farina bianca non è possibile ottenere buoni dolci? Giuseppe Capano ha sperimentato preparazioni di base, creme, torte, budini, crostate e pasticcini per proporre un ricettario di dolci completamente privi di glutine. La sua scelta, come è quella di Cucina Naturale di cui Capano è autore da tanti anni, è stata di partire da materie prime naturalmente prive di questo complesso proteico, in primo luogo le farine di cereali non glutinosi, per poi usare altri ingredienti come farine di frutta secca o fecola di patate, per fornire a tutti coloro che sono intolleranti al glutine o al frumento una vasta scelta di dolci. La stesura del libro è stata preceduta da lunghe sperimentazioni per trovare le combinazioni di ingredienti che conferiscono alla ricetta la giusta consistenza: che siano paste frolle o sablé, crema pasticcera o impasto per muffin. Come conferma l’autore nelle prime righe del libro “Non c’è dolce che non si possa fare senza glutine”.

Sommario 01-2016 518


Tags: ,
Postato in Cucina Naturale, Tecniche Nuove | Nessun commento »

Aggiungi un commento