Elementi di base di alto spessore sensoriale

Scritto da Giuseppe Capano il 4 luglio 2016 – 13:10 -

Aperitivo cremoso al pomodoro con fagiolini alla menta 318Parlando dei fagiolini volevo lasciarvi, al di la delle mie considerazioni sul loro consumo al naturale, una piccola preparazione che nella sua semplicità ne esaltasse le qualità di origine.
Non ho sottomano dal punto di vista fotografico la ricetta giusta così ho pensato a un piatto di un articolo di qualche anno fa uscito su Cucina Naturale.

Trovate il testo originario con dosi e ricetta a questo link e in foto vedete bene la sua fisionomia a cui ho tolto volutamente l’accompagnamento che in questo caso tralascerei.
Proprio per concentrarmi sul gusto in se dei fagiolini che da preparazione sono semplicemente conditi con olio d’oliva e profumate foglie di menta a esaltare l’ortaggio.
Un idea più elementare potrebbe essere quella di scegliere della maggiorana fresca come erba di elezione, condire i pomodori a loro volta con olio e basilico fresco spezzettato e preparare del buon pane tostato o grigliato.
Quindi servire delle bruschette con uno strato rosso di pomodori e uno sopra di fagiolini verdi accompagnando il tutto da buon vino bianco fresco.
Abbiamo quindi quattro protagonisti di questa scena, due ortaggi con le rispettive erbe aromatiche in moglie, l’olio e il buon vino che può essere anche altro naturalmente, magari un buon sidro.
La semplicità è evidente e si tratta allora di scegliere elementi di base di alto spessore sensoriale, cosa che per fortuna in estate non è difficile se ci impegna un pochino!
Qui tenete molto conto dell’olio, lasciate perdere la bassa qualità, quella che solo in apparenza vi fa risparmiare, concedetevi a tavola solo il meglio, quello che vi meritate!!!

Aperitivo cremoso al pomodoro con fagiolini alla menta 518


Tags: , , , ,
Postato in Alimenti, Antipasti, Olio-Cibo, Ricette riviste, Tecniche Nuove | Nessun commento »

Aggiungi un commento