Focaccine e idee di catering da rubare

Scritto da Giuseppe Capano il 20 gennaio 2012 – 23:24 -

Focaccine aperte con belga e radicchio Rispolvero oggi per il blog una delle preparazioni lievitate realizzate questo autunno e di cui sono più soddisfatto, abbastanza originale e naturalmente molto buona, direi anche un ottimo spunto per elaborare nuove creazioni con ortaggi che ricalcano forma e struttura di quelli usati nella ricetta.
Potrebbe poi essere lo spunto per realizzare una serie focaccine monoporzione per ricevimenti, buffet e catering, devo dire, infatti, che l’idea di partenza deve molto a un’ipotesi di catering con preparazione a base di impasti da pane di cui si studiava la fattibilità mesi fa.

Di solito si cerca solo di stupire con mini porzioni perfette e elaborate, al mio team invece era venuto in mente che poteva essere molto più originale tralasciare la perfezione della forma per offrire la qualità di una serie di impasti lavorati a regola d’arte, lievitati secondo i canoni migliori e resi interessanti dal punto di vista organolettico con soluzioni tipo quella proposta oggi nel blog.
L’idea rimane tuttora ottima e molto valida, esposta qui magari sarà ripresa da qualcun altro spacciandola per propria, ma non importa, io conto invece prima o poi di renderla operativa con una maestra dell’arte bianca quale è Simona Lauri, che giusto per la precisione ricordo sarà presente sabato 28 gennaio all’interno di Olio Officina Food Festival con un intervento che ho avuto la fortuna di conoscere a grandi linee in anteprima e vi garantisco sarà di alto interesse, per cui non perdetevelo per nulla al mondo.
Ritornando al tema pratico del post di indivia belga e radicchio rosso siamo ancora in buono ambito stagionale per cui cadiamo a proposito con questa ricetta che vi invito a provare senza indugi, sono sicuro rimarrete più che soddisfatti.
A me basterà sapere che vi è piaciuta, nella mia modestia mi vanto di essere soddisfatto e contento anche di queste semplici notizie, se non altro la ricchezza che mi procurano mi rimane dentro e non mi devo preoccupare di metterla in qualche banca!!!

 

Focaccine integrali aperte con belga e radicchio

Focaccine aperte con belga e radicchio

Ingredienti per 8 persone:

  • 15 g di lievito di birra,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 1 cucchiaio di miele liquido,
  • 250 g di farina integrale,
  • 200 g di farina 0,
  • 50 g di farina di segale,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 2 cespi di Radicchio Rosso lungo,
  • 4 cespi di indivia belga,
  • 3-4 cucchiai di formaggio grattugiato o semi di sesamo
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Mescolare il lievito nell’acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il miele, aggiungere la farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 30 minuti.
  2. Mescolare la farina integrale e la farina di segale con il sale e disporle a fontana, nel mezzo mettere la pastella riposata, unire 2 cucchiai d’olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  3. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 90 minuti.
  4. Nel frattempo lavare il radicchio e dividerlo in 4 spicchi, lavare anche l’indivia belga e dividerla a metà, scaldare con cura una griglia o piastra ben pulita, iniziare a grigliare prima l’indivia belga e concludere con il radicchio rosso.
  5. Condire le verdure grigliate con un pizzico di sale, una macinata di pepe e buon olio extravergine di oliva.
  6. Dividere l’impasto lievitato in 16 piccole parti e stenderle in forma ovale lunga abbastanza da contenere agevolmente gli spicchi di verdura, distribuire l’indivia e il radicchio sulle basi stese e rivoltare i bordi all’interno.
  7. Sistemare su una placa e lasciare lievitare per almeno altri 30-45 minuti.
  8. Riscaldare il forno fino a 180 gradi, cospargere le focaccine a piacere con formaggio grattugiato o semi di sesamo e cuocere per 15-20 minuti circa, servire le focaccine sia calde che tiepide.

Tags: , ,
Postato in Antipasti, Impasti, Ricette di stagione, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane | 2 Commenti »


2 Commenti per “Focaccine e idee di catering da rubare”

  1. Nadir Scrive il gen 21, 2012 | Replica

    Bellissima idea!

  2. Giuseppe Capano Scrive il gen 21, 2012 | Replica

    Grazie!

Aggiungi un commento