Gli orti nel parco

Scritto da Giuseppe Capano il 2 maggio 2011 – 10:24 -

ortinparco 2011Anche quest’anno nel paese in cui vivo si è svolto “Ortinparco” una interessante manifestazione il cui intento è spiegato in queste brevi righe di presentazione ufficiale: “Ortinparco è la reinterpretazione di tradizioni culturali e colturali, saggezze contadine e sapienze artigianali, nella logica del mantenimento della memoria storica e del genius loci.

L’intento è di portare l’orto su un piano di nobiltà complessa esaltandolo non solo come un fatto agricolo e spazio verde coltivato, ma anche come una grande occasione di progettualità, socialità e di cultura.” Qui potete vedere una gallery di immagini delle varie edizioni.

ortinparco 2011

In pratica nello splendido parco Asburgico della cittadina si svolge ogni anno un manifestazione lodevole e dalle molte potenzialità attrattive che affronta temi molto interessanti legati ai temi della natura e dell’ambiente, intanto già la sola idea dell’orto raccoglie molto dello spirito umano e del dialogo con la natura che bisognerebbe avere la fortuna di perseverare giornalmente.
Ancora dalla presentazione ufficiale:

Ogni anno il parco si anima con mostre, momenti di comunicazione (seminari, laboratori didattici, convegni e conferenze) e allestimenti di orti giardino realizzati da associazioni, scuole, giardinerie comunali, enti e da semplici cittadini.

Ogni piccolo orto o orto-giardino effimero che viene installato, è occasione di sperimentazione per progettare, combinare piante, realizzare le tradizionali recinzioni con materiali naturali, tipiche degli orti delle valli trentine, nuove recinzioni e arredi, riproporre tipologie tradizionali ormai dimenticate, sperimentare accostamenti di piante nella secondo idee progettuali che hanno una loro valenza tecnica ed estetica, con uno sguardo privilegiato alla questione ecologico ambientale.”

A dire il vero questa edizione ha un po’ deluso chi era abituato allo standard degli altri anni e credo ne abbia risentito anche l’affluenza, in ogni caso è sempre un piacere visitarla e gli spunti per creare ricette dopo aver visto orti, piante e natura non mancano di certo. Avendo in caso degli ottimi ceci ho pensato di servirli in maniera più fresca utilizzando una delle tante insalate osservate durante la mia visita, giusto un piatto semplice, semplice ma decisamente gustoso e soddisfacente.

Insalata di ceci rinfrescante

Insalata di ceci rinfrescante

Foto Copyright : Chef Giuseppe Capano

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 filetti di acciughe sottolio,
  • 400 g di ceci lessati,
  • 1 piccolo limone,
  • 1 cespo di insalata gentile, lattughino, lollo o la preferita di stagione,
  • 50 g di olive nere,
  • aceto di vino,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Spezzettare finemente le acciughe, mescolarle con 1 cucchiaio di olio e condire i ceci lessati, lavare il limone, pelare sottilmente la buccia e tagliarla a julienne.
  2. Lavare l’insalata, asciugarla, affettarla e metterla sul fondo di 4 ciotole, mescolare a lungo 2 cucchiai di olio, poche gocce di aceto e un pizzico di sale, versare la salsina sull’insalata.
  3. Aggiungere le olive nere e i ceci, decorare con la julienne di limone e servire con buon pane integrale.

Tags: , , ,
Postato in Antipasti, Eventi, Insalate, Ricette facili, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane, Ricette veloci | Nessun commento »

Aggiungi un commento