Il ricco menu della prima giornata di Olio Officina

Scritto da Giuseppe Capano il 3 gennaio 2013 – 12:24 -

OOFF 2013 logoCome preannunciato ieri dedico il post di oggi a illustrarvi in sintesi il ricchissimo programma della prima giornata di Olio Officina Food Festival 2013.

Non esagero con il termine ricco perché di fatto oltre alla quantità degli interventi previsti ci sarà una qualità alta degli argomenti affrontati, dei temi in rilevanza, dei confronti, delle analisi, delle presentazioni  e approfondimenti specifici, dei libri trattati, delle degustazioni effettuate, del cibo e degli alimenti, e potrei proseguire a lungo.

 

Se siete interessati a maggiori dettagli su questa prima giornata andate a questo indirizzo dove su ogni intervento che vedete qui in sintesi c’è una dettagliata informazione su cosa e come, gli orari, i luoghi e le sale specifiche, ecc.

Si parla naturalmente del principe degli oli, ma la visuale è a 360 gradi: cultura, società, mondo culinario, alimentazione, salute, gusto, fotografia, arti e mestieri, etica e ambiente.

Per tutti quelli che potranno è un appuntamento imperdibile.

 

 

 

VENERDI’ 25 GENNAIO 2013

 

AREA COOKING – IN CUCINA E IN CATTEDRA, L’OLIO E’ DI SCENA

Conduce Luigi Caricato

 

Introduzione e saluto di Luigi Caricato

Ciccio Sultano e Nicola Dal Falco: solo Ciccio, solo Sultano

Rosalia Cavalieri: La multisensorialità del gusto

Gianfranco Chiarini: L’olio nelle cucine del mondo. L’esperienza della nouvelle fusion cuisine italiana

Antonella Ricci e Vinod Sookar: Cucina salentina e creolo-mauriziana. L’olio che unisce

Emma Chiavaro: Effetto della cottura a microonde sulla qualità degli oli da olive: confronto con tecniche di cottura tradizionali

Roberto Rossi: L’olio denocciolato in cucina

Marco Gatti: La cucina di campagna e l’olio da olive

Gaetano “Tano” Simonato : L’olio evo e i dolci

 

AREA APPROFONDIMENTI

PIU’ ALBERI, PER PIANTARE SOLIDE RADICI NEL FUTURO

Conduce Luigi Caricato

 

Introduzione musicale. Al sassofono Damiano Fuschi

Alfonso Pascale: L’economia non è una brutta bestia

Flavio Lenardon, Giuseppe Stagnitto, Nazarino Pellegrino: Guardare gli olivi d’alta quota con occhi nuovi. L’esperienza ligure – Proiezioni video. I terrazzamenti, ultima speranza per la salvezza del territorio.

Raffaele Testolin: Gli olivi del Getsemani invocano aiuto

Paolo Starec ed Elena Parovel: Oli di frontiera. Sotto gli ulivi della Valle del Breg

Paolo Starec, Luigi Caricato, Angelo Ruta, Raffaele Mirarchi: L’olivo e l’olio entrano in calendario

Paolo Massobrio e Luigi Caricato: Perché la vita sia adesso

Angelo Marazia, Antonio Lezzi, Gianfranco Chiarini, Gianni Maccagni, Giorgio Maccagni, Mosè Franchi, Ivano Valmori: Lo scatto giusto. L’agricoltura italiana si presenta

Dario Stefano: L’olio di Puglia è come un grande romanzo

Mimmo Lavacca e Giorgio Cardone: L’olio di famiglia

Associazione Lua: Juri Battaglini, Valentina Battaglini, Gaetano Fornarelli, Marco Lazzari, Mauro Lazzari, Alessandra Lupo e Associazione Terrikate: Giorgio Ruggeri, Francesco Buccarelli: Lampa! Produzione pubblica ed ecososteneibile dell’olio dei Paduli

Cristina Pellizzari e Lamberto Tosi: Una missione: salvare l’olivo Quercetano

 

 AREA APPROFONDIMENTI

QUALITA’. PRIMA DI TUTTO

Mauro Meloni e Elia Fiorillo: Il sistema di qualità nazionale e il rilancio della filiera italiana dell’olio di oliva

 

QUALITA’. NEL NOME DELL’AMBIENTE

Una spremuta di olive sostenibili

 

C’E’ PIU’ SALUTE CON L’OLIO DA OLIVE

Conduce: Massimo Cocchi

 

Giuseppe Caramia, Maria Assunta Dessì, Franca Fossati-Bellani: Uniti nel nome della salute: Sioos, Arna, Lilt

Giuseppe Caramia: L’olio da olive dalle origini agli attuali aspetti nutraceutici

Natale Frega: L’olio sotto il profilo tecnologico qualitativo e nutrizionale

Giovanni Lercker: L’olio è solo un condimento o può avere altre proprietà?

Massimo Cocchi: Consumo ridotto di olio di oliva: un rischio per la coronaropatia ischemica?

Luigi Inglese: L’olio da olive nella prevenzione delle malattie cardiovascolari

Eva Negri: L’olio d’oliva nella prevenzione dei tumori

Carla Favaro: La rivalutazione dei pasti in famiglia dal punto di vista della valenza nutrizionale

Lanfranco Conte: Gli oli da olive del mondo sono tutti uguali?

Lorenzo Cerretani: Polifenoli sì, polifenoli no in etichetta. La via del compromesso

 

AREA SPETTACOLI

Alberto Fortis in concerto

 

AREA SALOTTO CULTURALE

L’ORTO DELLA BELLEZZA, L’OLIO NELL’ARTE

Conduce: Topylabrys (Ornella Piluso)

 

Ornella Piluso e gli artisti di Arte da Mangiare: Le zolle dell’orto della bellezza italiana

Rolando Bellini: L’olio nell’arte

Enzo Lo Scalzo: Un salto nella storia: l’extra vergine, Milano, la famiglia Visconti di Modrone

 

AREA OLISTICA

RIPARTIRE DALLE RADICI PER EDUCARE AL BENESSERE

Conduce: Isabella Angrisani

 

Isabella Angrisani: Nell’orto e in cucina con Maria Montessori. Mens sana in corpore sano

Carla Barzanò : Yoga e dieta. Star bene con se stessi, per un buon equilibrio fra corpo e mente

Ivana Sagramoni: Soul therapy. L’olio per il corpo, l’olio per l’anima

Elisabetta Invernici: Aromosofia

 

AREA SCUOLA DI ASSAGGIO

SCUOLA DI ASSAGGIO. L’OLIO NEL BICCHIERE

Corsi di assaggio introduttivo alla conoscenza dell’olio extra vergine di oliva

 

L’IDENTITA’ SALVATA. A TUTELA DELL’OLIO DEL GARDA

Degustazione guidata di extra vergini Dop Garda – Una selezione di oli della olivagione 2012

Zeno Varanini, Lanfranco Conte, Andrea Bertazzi: Il progetto Oligar a difesa dell’olio a marchio Dop Garda

 

 

AREA DEGUSTAZIONI

Extra vergini dalla Puglia

Degustazione guidata a cura del Movimento del Turismo dell’Olio

Extra vergini in progress. La multifunzionalità degli oli in cucina – A cura del Ceq, Consorzio di garanzia dell’olio extra vergine di qualità

Extra vergini dall’Uruguay

Degustazione guidata a cura di Marco Scanu

Extra vergini dall’Italia: Degustazioni guidate in più sessioni

Scritta OOFF 2013 - 518


Tags:
Postato in Eventi, Food Festival | Nessun commento »

Aggiungi un commento