Il segreto di una ricetta

Scritto da Giuseppe Capano il 2 maggio 2017 – 12:59 -

Rosa del piccolo principe 318Capita ancora di sentirmi chiedere quale è l’ingrediente segreto di un piatto perché si pensa spesso che una buona preparazione sia frutto di un unico ingrediente speciale che gelosamente l’autore e il cuoco di turno cerca di non rivelare e mantenere segreto.
Forse l’equivoco nasce dal fatto che effettivamente ci sono ingredienti particolari che con i loro aromi e profumi determinano la vita organolettica di una ricetta e ne condizionano in positivo il risultato finale senza che ci debba essere un impegno intenso e faticoso.

Sono sovente spezie, erbe aromatiche, prodotti particolari della terra magari rari e preziosi o anche comunissimi ortaggi che trattati però in una maniera precisa esprimono una forza sensoriale unica e irripetibile.
Poi ci sono tecniche e procedure sofisticate che possono determinare un risultato finale piuttosto che un altro e sapere come eseguirle correttamente può fare la differenza.
Tutto questo però è a valle perché l’ingrediente segreto principale che si trova a monte è quanto di vostro mettete nel preparare un piatto e quanto siete disposti a dedicargli e concedergli.
È unicamente questo che fa di un piatto un assaggio speciale e unico, l’ingrediente segreto che non è un ingrediente, ma molto di più.
Parafrasando un bel pensiero di Antoine de Saint-Exupéry che ho catturato nella visita alla manifestazione Ortinparco giorni fa non è cosa mettete in una ricetta, ma come lo mettete che determina il risultato finale.
In termini di tempo, di pensieri, di voglia sincera e partecipata, di ciò che si è spesoquanto a energia personale e non di acquisti più o meno pregiati.
L’ingrediente segreto è proprio quello suggerito nel libro “Il piccolo principe” a proposito della rosa: “è il tempo che hai speso o perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”.
Non si spiegherebbe altrimenti perché spesso con pochi ingredienti e semplicissimi passaggi si riescono a creare piatti eccellenti che lasciano a bocca aperta!!!

Tempo perso per la rosa 518


Tags: , ,
Postato in Cucinare con poco, Mondo alimentare, Trucchi e consigli | Nessun commento »

Aggiungi un commento