La magia di una pasta improvvisata, ma ben organizzata prima

Scritto da Giuseppe Capano il 23 ottobre 2015 – 23:29 -

Spaghetti ai peperoni e olio aromatizzato 318Complici gli ultimi peperoni di stagione in assoluto che una mia generosissima conoscente mi ha portato dal suo fantastico orto ho subito messo alla prova in una ricetta il condimento di cui parlavo nell’ultimo post.
Così in pochissimo tempo (giusto quello di abbrustolire i peperoni, un operazione che si può fare comunque con largo anticipo) e nata questa semplice ricetta di pasta espressa.

E se ci pensiamo bene è questo un piatto candidato perfetto per improvvisare un manicaretto intrigante in appena 10 minuti o anche meno, in base al tempo di cottura degli spaghetti.
Immaginate di avere il vostro bel condimento pronto messo via in un barattolo o una bottiglietta scura in frigorifero per conservarlo il più a lungo possibile.
Allo stesso tempo vi siete preparati in anticipo una bella dose di peperoni cotti al forno giusto per ottimizzare i tempi di preparazione in una volta sola e non sprecare inutilmente per poche dosi il calore del forno e la relativa energia con la conseguente spesa economica!!!
Peperoni cotti e puliti che potete sia conservare in frigorifero per alcuni giorni che congelare per alcuni mesi e se in dosi piccoli scongelare con molta velocità.
A questo punto potete anche tornare a casa all’ultimo, invitare senza patema amici o partner di turno e magicamente presentargli in tavola senza che neanche si abbia il tempo di realizzare un fumante piatto di spaghetti dal profumo irresistibile e dal sapore ancora meglio!
Non un sogno, basta organizzarsi, avere consapevolezza del valore strategico di determinati condimenti e potrete stupire chiunque.
Provate con questa ricetta e vedrete!!!

 

Spaghetti ai peperoni e olio aromatizzato

Spaghetti ai peperoni e olio aromatizzato 518 bis

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti,
  • 2-3 peperoni rossi,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 rametto di rosmarino fresco,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • cannella in polvere,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e cuocere nel forno caldo a 200 gradi i peperoni interi per 15-20 minuti circa rigirandoli spesso per fare abbrustolire la pelle.
  2. Una volta pronti metterli per 20 minuti in un sacchetto di carta o plastica per alimenti e chiuderlo, aprire il sacchetto, spellare i peperoni scartando il picciolo, i semi interni e ogni traccia di pelle bruciata.
  3. Tagliare la polpa pulita in sottili striscioline e condirla con poco sale e olio.
  4. Preparare la buccia di limone, sfogliare il rosmarino, lavarlo, asciugarlo e tritarlo finemente, in una tazzina mescolare insieme 4 cucchiai di olio, la buccia di limone, il rosmarino, un pizzico di sale e poca cannella in polvere.
  5. Lessare gli spaghetti al dente, scolarli non troppo asciutti e mescolarli con i peperoni a striscioline, distribuirli nei piatti  e irrorarli con l’olio aromatico completando e decorando con il prezzemolo tritato.

Tags: , , , , ,
Postato in Cucinare con poco, Olio-Cibo, Primi, Ricette facili, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Ricette veloci | Nessun commento »

Aggiungi un commento