La migliore miscela di curry sposa il timo mediterraneo

Scritto da Giuseppe Capano il 3 giugno 2016 – 23:19 -

Chutney di cipolle al timo e pere al curry 318Un altra piccola ricetta tratta dall’ultima cena tenuta a Vicenza, componeva un trittico di inizio pasto e appena possibile pubblicherò anche la terza ricetta così da completare il quadro!
Qui ho ripreso un salsa agrodolce sperimentata con successo anni fa in occasione della scrittura di un articolo per Cucina Naturale il cui tema era, ovviamente, le salse e composizioni agrodolci con base frutta.

Una tradizione questa delle salsi agrodolci più radicata nelle cucine dei paesi asiatici con alcune interessanti diramazioni nella nostra più schietta e popolare tradizione.
Un lascito di quelle che erano più estesamente salse e condimento di alcuni secoli fa quando era usuale, almeno per chi se lo poteva permettere, accompagnare diverse pietanze (spesso di origine animale) con salse e miscugli in cui l’agro sposava felicemente il dolce.
Fulcro di tutto questo la frutta, secca e conservata o fresca anche se con minore frequenza rispetto alle versioni secche di uva, fichi, prugne, ecc.
L’importanza di queste salse rimane attuale per le belle possibilità di accostamenti che offrono a cominciare dai formaggio, ma provarle con cereali in chicchi lessati come il riso o la quinoa (giusto per fare due esempi veloci) può riservare sorprese ancora più gradevoli e sicuramente meno impattanti dal punto di vista calorico!!!
Nel caso della nostra cena abbiamo preferito accompagnare l’ottima salsina con delle croccanti sfogliatine di farro che purtroppo non abbiamo fatto in tempo a preparare da noi pur essendo semplici da preparare e sicuramente ancora più buone di quelle già confezionate.
Magari di qualche bella sfoglia croccante e saporita, senza troppi grassi, con un buon apporto di fibre e volendo anche senza glutine potrei impegnarmi a darvi qualche ricetta.
Ma ora vi lascio alla salsa, l’incontro e il matrimonio tra erbe e spezie qui avviene al cospetto del fantastico timo fresco e di quella magica miscela di spezie che è il curry.

 

Chutney di cipolle al timo e pere al curry

Chutney di cipolle al timo e pere al curry 518

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 rametto di timo fresco,
  • 4 cipolle bianche,
  • 2 pere coscia piccole,
  • 1 cucchiaino di curry,
  • 4 cucchiai di zucchero di canna,
  • 6 cucchiai di aceto di mele,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sfogliare il timo, affettare finemente le cipolle mettendole in una padella con 4 cucchiai d’olio poco olio, poco sale e il timo.
  2. Coprire con un coperchio e cuocere le cipolle per 15 minuti circa a calore basso, nel frattempo sbucciare le pere, dividerle a metà eliminando i semi e tagliarle in piccoli spicchi.
  3. Unirle alla base di cipolle e cuocere per altri 10 minuti, aggiungere il curry e dopo 1 minuto lo zucchero e l’aceto di mele continuando la cottura per altri 5 minuti.
  4. A scelta frullare il chutney trasformandolo in una morbida crema o lasciarlo a pezzi.

Tags: , , , , ,
Postato in Antipasti, Condimenti e aromi, Ricette etniche, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento