La nuova edizione di Olio Officina Festival

Scritto da Giuseppe Capano il 26 gennaio 2017 – 13:08 -

Banner OOF 2017 318Si avvicina anche quest’anno l’appuntamento prestigioso con il mondo sublime e ricco di incroci sensoriali che pone al centro dell’attenzione l’olio nelle sue innumerevoli anime.
Il re in assoluto, la parte migliore tratta dalle secolari olive, e poi tutto il mondo parallelo vicino al prodotto simbolo della sana e buona cucina di stampo mediterraneo e quello più lontano come materia prima di derivazione, ma allo stesso tempo ricco di spunti utili e piacevoli.

Il ritrovo è sempre a Milano presso l’affascinante Palazzo delle Stelline, una tre giorni intensa arrivata alla sesta edizione che si svolgerà dal 2 al 4 Febbraio 2017.
Il progetto è rimasto fedele all’impostazione di origine e si prefigge di “riformulare l’abituale approccio con i grassi in cucina, dettato com’è finora più dalla consuetudine e da un sentire comune che non da un sano spirito di confronto dialettico e formativo.
Il festival punta nei suoi intenti a soddisfare l’urgente necessità di aprire a nuovi percorsi esplorativi, e lo fa attraverso l’adozione di linguaggi e stili interpretativi inediti e perfino inusuali.”
Inutile dire che il protagonista principale di tutti gli incontri sarà l’olio extra vergine di oliva che però dal punto di vista strettamente pratico e operativo continua a essere spesso interpretato in maniera errata se non addirittura ignorato nella sua reale dimensione.
Ci sono poi tutti gli altri condimenti che non avrebbe senso considerare non rilevanti, rimane di fondo il valore alimentare e salutare di un prodotto al di la delle sue origini primarie.
All’interno del festival come è tradizione ci saranno degustazioni guidate, confronti pubblici sui temi legati all’olio, scuole di degustazione con assaggi di cultivar locali e vari blend, mostre con diversi approcci multimediali, spettacoli e interessanti conferenze.
Anche in apparenza contrastanti come quella che affronta la questione che vede contrapposti nell’uso di cucina l’olio con il burro, un falso problema che però fomenta le diverse scuole di pensiero in merito.
Tema di questa edizione è ‘Energia! Olio in movimento‘, a sottolineare la componente energetica di un alimento da sempre considerato fondamentale per la dieta mediterranea, la cucina rispettosa della salute, l’alimentazione funzionale di molti sportivi e dei bambini.
Il mio intervento principale prende spunto dal tema di fondo e mi vedrà coinvolto venerdì 3 febbraio nel pomeriggio con il titolo “Olio & Salute. L’energia in più nelle ricette di cucina”.
C’è una relazione evidente, e ampiamente documentata, tra il consumo dell’olio ricavato dalle olive e la prevenzione nei confronti delle patologie moderne legate all’alimentazione, come nel caso del diabete.
L’energia positiva racchiusa nell’olio, è allo stesso tempo generatore e motore di effetti concreti sulla salute, ma la sua efficienza e resa è tuttavia condizionata dall’applicazione pratica nelle ricette.
Resta da chiedersi come sia possibile ottimizzare l’energia presente nell’olio trasferendola in maniera utile e piacevole in cucina, una risposta può arrivare in parte da una serie di consigli e esempi pratici sfatando molti dei miti senza senso che ruotano intorno all’uso del buon olio.

Olio in movimento OOF 2017 518


Tags: , , , ,
Postato in Alimenti, Cibo, Condimenti, Eventi, Food Festival, Olio-Cibo | Nessun commento »

Aggiungi un commento