Lenticchie e riso per limitare l’eccesso di peso e proteine

Scritto da Giuseppe Capano il 18 gennaio 2016 – 17:46 -

Riso bianco con lenticchie rosse in salsa 318Non è stato un caso aver messo ieri in foto le lenticchie rosse nel presentare l’uscita sul Corriere della Sera di una mia ricetta in accompagnamento all’articolo presente nella sezione alimentazione del supplemento salute.
Protagoniste del piatto sono proprio loro in rappresentanza della categoria dei legumi, alimenti ricchi di tante cose tra cui una cospicua dose di proteine, sostanze al centro dell’attenzione per via di errate mode alimentari moderne che nelle proteine vedono la soluzione a ogni male di sovrappeso.

Ne ho già parlato in passato dei danni che i tanti ciarlatani alla moda fanno sulla pelle delle persone che ingenuamente cercano soluzioni alle loro problematiche di peso, danni spesso drammatici che viaggiano di pari passo con l’arricchimento economico di chi specula sulla salute degli altri.
Spesso nomi famosi e sulla cresta dell’onda purtroppo i cui danni non solo ricadano sugli adulti, ma arrivano a portare effetti nefasti anche sui bimbi.
Uno studio recentissimo pubblicato su Medicine ha esaminato la relazione tra alimentazione, dieta e peso di quasi 400 bambini e pre-adolescenti Italiani scoprendo un dato eclatante rispetto alla convinzione comune della bontà di consumare abbondanti proteine e pochi carboidrati!
In sostanza i piccoli in sovrappeso o obesi consumavano alte percentuali di proteine nella dieta, soprattutto di origine animale, mentre quelli normopeso il contrario ricalcando più fedelmente i dettami della dieta mediterranea basata generalmente su cereali, frutta, verdura, legumi, semi e molto altro del mondo vegetale alimentare.
Secondo i ricercatori il dato di relazione è molto marcato e chiaro e dimostrerebbe come in realtà la demonizzazione dei carboidrati portata avanti in questi anni è del tutto errata.
Le proteine sono comunque importanti per chiunque e da sempre si sa che quelle di origine vegetale, sostanzialmente da cereali e legumi, sono quelle generalmente da preferire per limitare un abuso e migliorare l’efficienza di assimilazione alimentare.
Il problema nei bimbi è piuttosto quello di far accettare di buon grado il consumo dei legumi e la ricetta che ho pensato e creato a supporto dell’articolo va in questa direzione, con un compromesso sul riso bianco che se ne avete la possibilità è molto meglio cambiare con quello integrale, a vostro piacimento.
In ogni caso la ricetta è molto buona anche per i grandi, non avete scuse in questo senso!!!!

 

Riso bianco con lenticchie rosse in salsa

Riso bianco con lenticchie rosse in salsa 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 porri,
  • 8 foglie di salvia,
  • 120 g di lenticchie rosse,
  • 1 scatola piccola di pomodori pelati (400 g),
  • ½ l circa di brodo vegetale,
  • 240 g di riso bianco,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare con cura i porri eliminando le estremità verdi, lavarli con cura e affettarli finemente, disporli i una casseruola dal fondo pesante e rosolarli per 5 minuti circa insieme a 3-4 cucchiai d’olio d’oliva e le foglie di salvia tritate.
  2. Aggiungere le lenticchie rosse ben sciacquate, insaporire qualche minuto, salare, unire i pomodori pelati passati e lasciare cuocere 5 minuti abbondanti.
  3. Versare il brodo e cuocere per 20-25 minuti la salsina a calore medio basso lasciando intenerire bene le lenticchie, se serve prolungare la cottura a unire altro brodo.
  4. Lessare il riso bianco (ma se non è un problema meglio scegliere un riso integrale a scelta, come contrasto di colore anche quello nero), scolarlo e condirlo con alcuni cucchiai di olio, disporlo nei piatti con al centro la salsa di lenticchie rosse e decorare a piacere.

Tags: , , , , ,
Postato in Alimenti, Corriere della Sera, Cucina e salute, Prevenzione, Primi, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento