Lo zenzero buono in cucina e in medicina

Scritto da Giuseppe Capano il 22 ottobre 2013 – 22:43 -

Zenzero 318Raccontando ieri della crema vellutata di porri servita venerdì mettevo in evidenza il ruolo strategico dello zenzero, una radice fantastica dal punto di vista aromatico e con tante prerogative positive per la salute.
Valentina commentando oggi la ricetta già raccontava di come usa lo zenzero alternativamente la mattina nel centrifugato di frutta o grattugiato nei piatti salati di pranzo e cena mettendo in risalto le sue funzioni antibatteriche naturali.

Di recente nel leggere una notizia che riguardava le problematiche reumatiche legate all’alimentazione veniva evidenziato anche il ruolo fortemente antinfiammatorio di questa affascinante radice.
Un contributo che può diventare anche piacevole e gratificante se veicolato tramite la buona tavola e la corretta alimentazione in un equilibrio tra salute, sapore e prevenzione, come devo dire la ricetta di ieri dimostra in maniera esemplare.
Nella ricerca a cui faccio riferimento, pubblicata sulla rivista specializzata Evidence Based Complementary and Alternative Medicine, non è solo lo zenzero a essere preso in considerazione.
La radice fa parte di un poker di piante naturali di cui si sono dimostrate chiaramente le influenze dirette sulle problematiche reumatiche che come ho scritto in un utile libro sono legate e influenzate da ciò che si consuma e da come lo si consuma.
Voglio trovare il tempo di parlarvi nei dettagli di questa ricerca, ma intanto vi rivelo, ritornando al nostro amato zenzero, che di questa pianta sono state messe in evidenza le forti capacità antinfiammatorie utili a placare a monte i dolori di origine reumatica.
E visto che c’erano gli studiosi non hanno lesinato di evidenziare come lo zenzero sia utile anche nei casi di disturbi digestivi, gonfiori addominali, cefalee e nausea, giusto per citare solo alcune delle sue prerogative.
Per cui quando andate a fare la spesa non dimenticatevi di mettere nel vostro carrello la profumata radice di zenzero dalle mille virtù miracolose!

Zenzero secco 518


Tags:
Postato in Alimenti, Prevenzione | 2 Commenti »


2 Commenti per “Lo zenzero buono in cucina e in medicina”

  1. Elena Scrive il ott 22, 2013 | Replica

    è anche diuretico…un consumo giornaliero di zenzero anche in forma di decotto e anche in piccole dosi è altamente salutare…confermo tutto quanto hai riportato…concordo anche sul fatto che il suo uso in cucina può rivelarsi assai stuzzicante!

  2. Giuseppe Capano Scrive il ott 23, 2013 | Replica

    Ciao Elena,
    grazie del tuo contributo a completamento delle informazioni sullo zenzero.
    Sarebbe da approfondire almeno in un altro post, ma rischio di fare l’ennesima promessa e poi non riuscire a mantenerla!!.
    Comunque ci provo a ricordarmelo!
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento