Luteina e il racconto di una semplice ricetta

Scritto da Giuseppe Capano il 15 gennaio 2017 – 15:51 -

Zucca mantovana 318La luteina è uno dei carotenoidi, sostanze altamente protettive per la salute, a più alta valenza nutrizionale con proprietà antiossidanti notevoli che portano ad esempio a diminuire i rischi dei radicali liberi presenti nell’organismo.
Nello specifico la sua azione è rivolta soprattutto a livello oculare con rilevanze nella retina dove rimane una barriera efficace contro l’insorgenza della cataratta e della maculopatia senile oltre a migliorare il complesso della visione e influire in positivo sull’organismo in generale.

Ne ho già parlato sul blog in passato, ma recenti ricerche mi hanno riportato alla mente l’importanza di questo prezioso antiossidante appartenente all’altrettanta preziosa classe di sostanze dei carotenoidi come già dicevo all’inizio.
Non sono solo gli occhi a beneficiarne però, ad esempio aiuta l’efficienza del sistema cardiocircolatorio contribuendo a rafforzare i vasi sanguigni e prevenendo una serie di patologie circolatorie.
E’ poi un forte agente antitumorale che previene lo sviluppo del cancro soprattutto a livello della pelle e dell’utero oltre a diverse patologie a carico di stomaco e intestino il cui benessere come ben sappiamo è strettamente legato all’alimentazione e alla dieta quotidiana.
Sostanza molto importante dunque e come dicevo altrettanto importante è assumerla in quantità adeguate attraverso l’alimentazione, la dose raccomandata di luteina quotidiana è di circa 4-6 mg che si possono coprire senza grosse difficoltà consumando buone porzioni di vegetali.
Tra gli alimenti che ne contengono di più ci sono spinaci, carote, cavoli, kiwi, zucchine, cicorie, piselli, broccoli, mais e diversi altri spesso dagli accesi colori.
E anche la zucca che è ancora cibo stagionale a tutti gli effetti, ortaggio polivalente lo possiamo gustare in abbondanza con questa semplice zuppa che per ora mi limito a descrivervi e quanto riuscirò traduco in ricetta vera e propria con tanto di fotografia.
Nel frattempo ascoltate il veloce racconto di questo semplice piatto!
Rosolate un trito di porri, cipolle bianche o scalogni in poco olio d’oliva per 5 minuti abbondanti insieme a del peperoncino anche esso ricco di luteina.
Aggiungete della zucca tagliata a dadini e alcune piccole carote affettate, lasciate insaporire qualche minuto salando poco, versate un poco di acqua o brodo vegetale e cuocete per 20 minuti circa a calore medio basso.
Frullate finemente la zucca con del timo fresco e se volete ancora aumentare la dose di luteina aggiungete delle piccole cimette di broccoletti lessate (in questo caso utilizzate poi l’acqua di cottura come brodo vegetale per la ricetta stessa) e come tocco finale contrastate con delle mandorle in scaglie tostate leggermente.

Peperoncino 518


Tags: , , , ,
Postato in Alimenti, Cucina e salute, Minestre e Zuppe, Prevenzione, Salute | Nessun commento »

Aggiungi un commento