Magia di terra e di donne

Scritto da Giuseppe Capano il 4 agosto 2011 – 21:03 -

La magia di lavorare in una zona d’Italia come la Maremma è anche nel privilegio di vivere a contatto con le donne “Maremmane” che da come ricorda il nomignolo sono delle vere e proprie mamme non solo per i loro figli ma per tutti gli esseri che ritengono meritino il loro rispetto.
Così tra di loro mi sono sempre sentito coccolare in cucina, malgrado le dure fatiche, il caldo e l’inevitabile stress del cucinare in pieno agosto per mille bocche affamate, la loro presenza è sempre stata come una sorta di ala protettrice. E questo penso sia il sentimento anche dei miei più stretti collaboratori come me ospiti di questa terra.

Il privilegio spiegato nel pratico è vedersi arrivare ogni mattina una sorpresa dall’orto o frutteto di queste donne, i prodotti vegetali di stagione coltivati con il loro amore ci vengono offerti da loro con spontaneità.

Così vediamo arrivare fichi e prugne appena colti dall’albero, uva di precoce maturità, ortaggi che capita raccogliere tra i tanti, tutto oro vegetale succulento che ovviamente teniamo gelosamente conservato fino alla prima occasione di consumo.

Oggi il premio è stato un bel mazzo di fiori di zucca di un giallo acceso e freschissimi, potevamo lasciare passare occasione di consumarli subito e gustare così la loro fragranza di orto?
Certamente no, ecco che in pochi minuti abbiamo preparato fiori di zucca ripieni di quel che in dispensa abbiamo trovato e velocemente assemblato, cottura in forno, tanto per non appesantire.

Fatti e mangiati, una vera soddisfazione del palato. Che dire? Ecco la ricetta.

Fiori di zucca al forno alla maremmana

Fiori di zucca al forno alla maremmana

Foto Copyright : Chef Giuseppe Capano

Ingredienti per 4 persone:

 

  • 200 g circa di ricotta di pecora,
  • 20 foglie di menta,
  • 20 foglie di basilico,
  • 1 cucchiaio di foglie di prezzemolo,
  • 40 g di pinoli,
  • 12 grandi fiori di zucca maschili,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 1 cucchiaio di pangrattato,
  • olio extravergine d’oliva Maremmano,
  • sale.

Preparazione:

  1. Lavare e asciugare la menta, il basilico e il prezzemolo, tritarli velocemente insieme ali pinoli e mescolare il tutto con la ricotta e un pizzico di sale.
  2. Aprire con attenzione il calice dei fiori e con le dita o una piccola forbice eliminare il pistillo giallo presente all’interno, con un coltellino togliere le parti spinose alla base del calice e le piccole ispide foglie esterne, sciacquare velocemente e asciugare con carta assorbente.
  3. Con l’aiuto di un cucchiaino riempire l’interno dei fiori con la farcia di ricotta, chiudere e attorcigliare tra loro i petali arancioni sommitali oliandoli leggermente, disporli direttamente su un pirofila rivestita con carta da forno.
  4. Cospargerli con il parmigiano mescolato al pangrattato, completare con un filo di buon olio d’oliva Maremmano e cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 10 minuti circa.

Tags: , , , , ,
Postato in Antipasti, Olio-Cibo, Ricette di stagione, Ricette estive, Ricette facili, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane | 1 commento »


Un Commento per “Magia di terra e di donne”

  1. Luigi Caricato Scrive il Aug 16, 2011 | Replica

    Bella questa visione dell’ala protettrice (e materna per estensione a tutti) delle donne di Maremma. La condivido

Aggiungi un commento