Mela verde e salute

Scritto da Giuseppe Capano il 6 gennaio 2016 – 10:55 -

Mela verde spicchio 318Riprendiamo a parlare delle mele verdi toccando il lato salute e prevenzione, un aspetto importante tanto quanto quello squisitamente sensoriale del piacere di gustarle a tavola!
Vediamo intanto il tema calorie che dopo le feste di natale credo sia il primo a interessare!!!
Buone notizie, meno delle già poche contenute nelle altre mele, comunque una differenza minimale visto che parliamo pur sempre di frutta un alimento che salvo eccezioni non porta con se grandi riserve di energia, la sua importanza è piuttosto su tanti altri fronti della salute.

Il fulcro essenziale dell’azione delle mele verdi (e in generale delle mele devo dire) rispetto a salute e prevenzione è dato dalla fibra nella sua estesa articolazione, sia quella solubile che quella insolubile.
Nell’intestino la fibra ha un’azione benefica tonificante in tutto il suo tratto e aiuta a contrastare le infiammazioni portando un importante contributo alle colonie di batteri che vivono in questa parte vitale dell’organismo.
In particolare aiuta a superare le infezioni batteriche eliminando i batteri nocivi e proteggendo quelli benefici la cui presenza è fondamentale per la corretta assimilazione delle sostanze nutritive e la loro fruizione organica.
L’azione depurativa e il contrasto alle infiammazioni è supportata dalla presenza di altre sostanze di enorme importanza in grado di eliminare i radicali liberi, rallentare l’invecchiamento e ostacolare l’insorgenza di molte patologie.
Polifenoli e flavonoidi, infatti, hanno una parallela capacità antiossidante e di riparazione delle cellule e dei tessuti che ad esempio si rivela determinante rispetto all’aggressione portata dai tumori.
E rimanendo in ambito intestinale non bisogna dimenticare che le mele sono uno dei frutti che meglio aiutano nel processo di digestione.
I loro enzimi facilitano il corretto funzionamento delle diverse fasi della digestione rivelandosi una dei frutti meglio assimilabili anche dopo un pasto pesante e grasso.
E prima ancora di arrivare a stomaco e intestino le mele consumate e sgranocchiate in bocca (il più a lungo possibile) aiutano a prevenire la placca e la formazione di tartaro e carie
Le pectine delle mele riescono poi a ridurre in parte l’eccesso di colesterolo, eliminano parte degli zuccheri di troppo aiutando nel controllo della glicemia e di conseguenza nella difficile gestione del diabete se pur con un consumo controllato.
Infine non bisogna dimenticare il carico di Sali minerali e Vitamine che agiscono non solo internamente ma anche sul corpo esterno come capelli e pelle.
Le prerogative sono tante altre ma già queste credo facciano capire l’importanza del consumo quotidiano di mele e di frutta in generale!!!

Mela verde intera B per facebook


Tags: , ,
Postato in Alimenti, Cibo, Cucina e salute, Frutta, Mondo alimentare | Nessun commento »

Aggiungi un commento