Polvere di alghe

Scritto da Giuseppe Capano il 12 settembre 2011 – 15:52 -

Polvere aromatica con alghe Nori e semiIeri sono stato subito bacchettato, ma come ci presenti un insaporitore ma non ci dai un esempio pratico di come e dove utilizzarlo?
Obbiezione accolta, il problema è che avendo poco tempo a disposizione (se ci fosse solo da seguire il blog sarebbe un manna dal cielo…) non sono più di tanto riuscito a trovare qualcosa di elaborato e così con la polvere preparata appositamente ieri ho buttato li un semplice piatto di verdure.
Sarà sufficiente?

Lo spero, prometto poi che quando avrò più tempo e energie tirerò fuori qualcosa di più sofisticato, per ora accontentatevi, il piatto è semplice, forse rasenta la banalità, ma la polvere qui esalta e si esalta, provate altre varianti su questa scia, ma già se la usate per condire una bella e variegata insalata mista va più che bene.
Ottima è anche su verdure semplicemente cotte a vapore o lessate, con un inseparabile filo di ottimo olio extravergine d’oliva trasforma l’anonima “patata lessa” (ovviamente l’esempio è solo evocativo) in una signora verdura.
Per i prossimi post prometto però di non tornare più a parlare di sale, altri mi hanno rimproverato (scherzosamente) di farne una piccola ossessione, anche se sanno benissimo che così non è.
A parte battute e scherzi confermo comunque che l’argomento è più che serio, come ho già scritto il sale non è veleno e non è da demonizzare, ma vi consiglio fortemente di imparare a dosarlo con saggezza.
A voi la mia semplice ricetta.

Zucchine, pomodori e pane in polvere di alghe

Zucchine, pomodori e pane in polvere di alghe

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medio piccole,
  • 1 mazzetto di erba cipollina,
  • 250 g di pomodorini datterino,
  • 4 fette di pane di segale integrale ai semi,
  • 2 cucchiaini circa di polvere di alghe Nori,
  • buon origano,
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavare le zucchine e tagliarle in striscioline aiutandosi eventualmente con una grattugia a 4 facce, lavare l’erba cipollina, tagliuzzarla finemente con una forbice e aggiungerla alle zucchine.
  2. Condire con 2 cucchiai di olio, mescolare e in una padella saltare a calore vivace per meno di 5 minuti lasciando poi raffreddare la verdura.
  3. A parte lavare i pomodorini, sezionarli a metà per il lungo e tagliarli in striscioline simili alle zucchine, condirli semplicemente con un pizzico di origano e 1 cucchiaio di olio.
  4. Tagliare il pane di segale allo stesso modo delle verdure, mettere nel centro dei piatti le zucchine, circondarle da un anello di pomodorini e da uno di pane.
  5. Condire con la polvere di alghe Nori e altro buon olio extravergine di oliva a piacere, portare in tavola e mescolare il tutto.
  6. Nella mia prova non c’era ma se volete rinfrescare ancora di più il piatto aggiungete una punta di buccia di limone grattugiata.

Tags: , , , ,
Postato in Antipasti, Cucinare con poco, Ricette di stagione, Ricette estive, Ricette facili, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento