Pomodori leggeri per il dopo vacanze

Scritto da Giuseppe Capano il 2 settembre 2013 – 11:47 -

Pomodori ripieni di riso gratinati al forno 318Peccato, ieri non sono riuscito a rientrare in tempo e segnalarvi l’uscita sul Corriere della Sera di un’altra mia ricetta, sempre nell’inserto salute alla pagina alimentazione, per ritrovare il testo integrale dovrete andare a questo punto sul sito del quotidiano.
La ricetta, invece, ve la offro io subito oggi perché giustamente la possiate leggere e se vi piace ripetere a vostro gusto, per altro è una ricetta molto leggera e ricca di preziosi elementi di sana prevenzione per la salute.

Il servizio al cui interno è presente la ricetta si è occupato di come far fronte ai chili presi irrimediabilmente durante le vacanze appena trascorse, quando svago e spensieratezza del risposo inducono a lasciarsi andare con più frequenza.
Si parla di piccoli accorgimenti davvero molto utili da fare rispetto alla consueta dieta che sommati insieme consentono un minor introito calorico senza per questo far perdere in gusto e varietà il cibo consumato.
Un esempio? Sostituire il piatto di pasta condito con pesto o un condimento ricco di formaggi con un altrettanto gustosa pasta condita con una salutare salsa di pomodoro fresco, deliziarsi a fine pasto con una macedonia di frutta stagionale invece di gelato.
E di esempi nel servizio scritto da Carla Favaro ce ne sono molti altri, ciò che conta è capire il messaggio e scoprire come basta veramente poco per recuperare i chili persi senza rinunciare al piacere e convivendo con un controllo del peso sicuramente utile, ma che non deve diventare un ossessione!
Questo dell’utilità del controllo del peso costante senza eccedere non è un opinione campata in aria, diverse ricerche hanno raccontato di come possa essere uno stimolo intelligente per non lasciarsi andare a eccessi alimentari e nel servizio si cita apposta uno studio recente condotto dalle università di Birmingham e Oxford pubblicato sul Journal of Public Health.
Due gruppi di persone con caratteristiche simili (sovrappeso o obese) sono state messe sotto osservazione dopo aver seguito un programma dimagrante, stimolando le prime all’uso intelligente della bilancia e lasciando le altre libere da ogni condizionamento.
Dopo un anno il primo gruppo era riuscito a controllare con maggiore efficacia gli eccessi alimentari limitando l’aumento di peso complessivo rispetto al secondo gruppo.
Quindi la ricetta? Eccola in stile con l’articolo, dei gustosi e leggeri pomodori ripieni con riso (preferibilmente integrale), tante verdure e quel poco di mandorle a sostituire il classico e grasso formaggio.

 

Pomodori ripieni di riso gratinati al forno

Pomodori ripieni di riso gratinati al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg circa di pomodori ramati,
  • 100 g di melanzane,
  • 150 g di zucchine,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 mazzetto di basilico,
  • 200 g di riso lessato bianco o integrale a scelta,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare zucchine e melanzane, tagliarli a cubetti e condirli con 3 cucchiai di olio, un pizzico di sale, l’aglio sbucciato tritato finemente e 3-4 cucchiai di acqua mescolati a lungo insieme in modo da creare un emulsione.
  2. Cuocere le verdure in padella per 10 minuti circa versando se necessario un altro poco d’acqua, nel frattempo lavare i pomodori, tagliare la parte superiore e scavarli da polpa e semi, salarli appena e capovolgerli su un vassoio.
  3. Mescolare le verdure cotte con il riso e il basilico velocemente tritato, riempire i pomodori, oliarli appena, cospargerli con le mandorle tritate fini e gratinarli nel forno caldo a 190 gradi per 10 minuti circa.


Tags: , , , ,
Postato in Corriere della Sera, Ricette di stagione, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Secondi | Nessun commento »

Aggiungi un commento