Saper apprezzare la semplicità della cucina

Scritto da Giuseppe Capano il 26 giugno 2012 – 23:01 -

Couscous a corona con crema verde di piselli alla curcumaPer ottemperare a quanto promesso di recente, nei giorni scorsi ho provato ricette con protagonisti sia la curcuma, di cui avevo parlato qui, sia la melissa, protagonista di questo post.
Inizierei con una ricetta a base di curcuma per il semplice motivo che gli altri protagonisti della ricetta, i piselli, sono decisamente in dirittura d’arrivo stagionale e forse ancora riuscite a trovare gli ultimissimi esemplari di quest’anno.

Ricetta estremamente semplice, e qui mi rendo conto che per molti questo si traduce molto spesso con banale e poco significativo, mentre credo che la semplicità vada considerata in profondità perché spesso è funzionale a esaltare fattori che rimangono nascosti alle apparenze.
Fattori legati magari al valore nutritivo, alla funzione preventiva degli alimenti, all’equilibrio dei nutrienti presenti, al corretto rapporto cibo e beneficio psicofisico indotto.
Elementi che per molti sono assolutamente secondari e quindi non visibili se visti solo con gli occhi di chi si aspetta sempre elaborazioni spinte e particolareggiate.
Un peccato, però spiega chiaramente come la semplicità possa essere fraintesa e considerata scarsa capacità elaborativa.
Non è un problema, ovviamente, se si crede in quello che si porta avanti le priorità sono altre e le proprie energie è meglio destinarle nel seguire la strada che si è scelto, per quanto tortuosa possa a volte apparire.
Comunque già così la ricetta ha subito un’elaborazione, perché nella primissima versione era molto più elementare essendo stata improvvisata per soddisfare le urla di un piccolo bimbo affamato, e forse ben sapete di quali urla sono capaci, urla primordiali che riportano i nostri istinti primitivi indietro di secoli.
Da un bimbo viene sempre fuori l’essenziale e questo è il bello del suo mondo, peccato vada spesso perso con l’avanzare degli anni.
Alla fine come sempre ho divagato, credo che a voi interessi più la sostanza del piatto, per cui smetto di tediarvi e passo a scrivervi la ricetta.
Spero, come sempre, in una vostra contro prova.

 

Couscous a corona con crema verde di piselli alla curcuma

Couscous a corona con crema verde di piselli alla curcuma

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cipollotti freschi,
  • 300 g di piselli sgusciati,
  • 1 cucchiaino circa di curcuma in polvere (anche il doppio se piace),
  • 300 ml scarsi di brodo vegetale,
  • 200 g di couscous integrale precotto,
  • 200 g di ricotta fresca,
  • 40 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 24 pomodorini,
  • origano secco,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare i cipollotti conservando gran parte delle sommità verdi, affettarli sottilmente e metterli in una casseruola dal fondo spesso insieme a 3 cucchiai di olio,
  2. Rosolarli per 5 minuti abbondanti, aggiungere i piselli lavati, un pizzico di sale, abbondante origano e la metà della curcuma, coprire e cuocere per 10-15 minuti circa.
  3. Trasferire i piselli in un bicchiere da frullatore, nel fondo rimasto nella casseruola unire il brodo vegetale, portare a ebollizione, spegnere la fiamma, aggiungere il couscous e lasciarlo reidratare per 5 minuti, quindi stenderlo su un vassoio e sgranarlo.
  4. Frullare finemente i piselli insieme alla ricotta fino a ottenere una crema densa, tritare grossolanamente le nocciole, lavare e tagliare a metà i pomodorini.
  5. Stendere il couscous a corona nei piatti, nel centro mettere la verde crema di piselli e cospargerla con la curcuma rimasta e le nocciole tritate, circondare con i mezzi pomodorini e servire.

Tags: , , , , , ,
Postato in Primi, Ricette di stagione, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane | 12 Commenti »


12 Commenti per “Saper apprezzare la semplicità della cucina”

  1. Nadir Scrive il Jun 27, 2012 | Replica

    Questo rientra nella categoria di cui parlavamo ieri, semplice e buono … e anche io che sono imbranata con le decorazioni posso farcela 😉
    Sostituirò solo la ricotta con quella di soia homemade 🙂

  2. Giuseppe Capano Scrive il Jun 27, 2012 | Replica

    Ciao Nadir,
    sono schiacciato dai mille impegni, ma prima o poi vorrei parlare e fare questa tua ricotta applicandola in alcune ricette.
    Chissà quando!
    A presto
    Giuseppe

  3. Tamara Scrive il Jun 27, 2012 | Replica

    sicuramente ottima, ho fatto ieri sera il couscous, il prossimo lo provo….buona giornata

  4. Giuseppe Capano Scrive il Jun 27, 2012 | Replica

    Grazie Tamara,
    aspetto la tua prova quando vorrai.
    Buona giornata a te
    Giuseppe

  5. Nadir Scrive il Jun 27, 2012 | Replica

    Ciao Giuseppe,
    la sua realizzazione è più facile a farsi che a dirsi, ma so per esperienza che quando si ha un sacco da fare, magari quello che manca è la giusta concentrazione. Non avere fretta, arriverà il momento di provarla 🙂
    A presto

  6. Francesca Scrive il Jun 27, 2012 | Replica

    La scorsa settimana ho comprato un boccettino di curcuma, il mio primo, pensa te! Voglio imparare, sto imparando ad utilizzare ingredienti sani, leggeri, con azione preventiva su certe patologie.
    Questa ricetta mi piace moltissimo, come tutte quelle che vedo sul tuo blog. Penso che il tuo contributo, in termini di comunicazione di tante nozioni legate al cibo e alle sua influenza sul nostro benessere, rivolto alla gente “normale” che cucina in casa insomma, sia prezioso e unico!
    Grazie!
    Francesca

  7. Giuseppe Capano Scrive il Jun 27, 2012 | Replica

    Grazie Francesca, spero che la curcuma appena comprata sarà propizia a tante buone ricette e sapere che stai per usare sempre di più alimenti con azione preventiva mi fa molto piacere e credo porterà tante buone cose a te.
    Dici bene, credo fino in fondo che sia la gente “normale” che vada aiutata di più e che la vera missione di un bravo cuoco dovrebbe essere questa.
    Poi siamo tutti diversi ed è evidente che in molti non la pensano così, filosoficamente potremmo dire che è il bello di questo mondo, se non fosse che le conseguenze a volte non sono proprio quelle che dovrebbero essere.
    Comunque non sono l’unico a pensarla così, già il tuo messaggio è una testimonianza in questo senso.
    Buona cucina e a presto
    Giuseppe

  8. Giuseppe Capano Scrive il Jun 27, 2012 | Replica

    Ciao Nadir, sintesi perfetta della mia situazione, ma arriverò a provarla.
    A presto
    Giuseppe

  9. Michele Tuveri Scrive il Jul 3, 2012 | Replica

    ciao Giuseppe, preparata, buonissima per tutti i presenti, una grande soddisfazione, evviva
    ciao
    michele

  10. Giuseppe Capano Scrive il Jul 3, 2012 | Replica

    Ciao Michele, bella conferma per questo semplice piatto, sono proprio contento.
    A presto
    Giuseppe

  11. Michele Tuveri Scrive il Jul 3, 2012 | Replica

    dimenticavo: ho utilizzato la dose doppia di curcuma (e ricotta di pecora) senza suscitare perplessita’ in chi non l’aveva mai assaggiata, insomma si armonizzava bene
    ciao
    michele

  12. Giuseppe Capano Scrive il Jul 3, 2012 | Replica

    Be così il quadro è ancora meglio e bello completo, un ottimo test direi.

Aggiungi un commento