Scarta la carta

Scritto da Giuseppe Capano il 23 aprile 2012 – 21:27 -

Libro la cucina per i bimbiRaccontavo sabato di un contest molto particolare in cui indirettamente mi sono ritrovato a partecipare, molto piacevolmente e con soddisfazione.
Il contributo è stato piccolo ma sono contento sia stato molto apprezzato, destinatari giovani bimbi in cucina con le mani in pasta guidati da un insegnante intraprendente e saggio.
Si perché solo i saggi sanno il valore educativo enorme che si nasconde dietro il lavoro in cucina, non quello falso che vedete in televisione, ma quello reale fatto da chi ama questo lavoro, ne capisce i risvolti, lo segue con passione, sa costruire emozioni anche con 2 semplici ingredienti.

Comunque questo aspetto del contest è stato proprio bello per questo ho voluto dedicargli un post apposito e non accodarlo semplicemente al post di sabato.
A questo proposito lascio che parlino e raccontino emozioni e vicende le parole del maestro di queste piccole pulci a cui chiedo venia se ho preso in prestito il titolo del suo post per trasferirlo al mio.

Era il 18 dicembre 2011 quando ho postato una ricetta semplice e quanto mai gradita e molto richiesta dalle Pulci: LA TORTA SANDWICH… non avrei mai pensato come insegnante di avere riconoscimenti… se non dal loro palato e dal loro entusiamo che devo dire non è mai mancato.
Sono stato molto felice di partecipare ad alcuni contest sapendo che non può avere eguali una ricetta realizzata dalle mani di bambini rispetto a quella di cuoche/i professioniste/i.
Uno di questi è stato il contest HAPPY HOUR del blog “Le ricette di Nani” dal quale ho avuto con entusiasmo il gradimento e l’apprezzamento per le abilità e l’impegno delle Pulci.
il contest di Nani …………ha a che fare con delle persone speciali, dei detenuti che preparano le ricette dei vincitori del contest, quindi un gran lavoro per Nani e tutti i detenuti coinvolti nel contest…………….con tutti gli impegni, Nani ha pensato di aggiungerne un altro certamente non semplice…
Eccovi cosa mi comunica in un messaggio qualche giorno fa Nani: “…sto cercando un premio da dare alle tue pulci come i più giovani partecipanti. Sto cercando uno sponsor, mi sapresti dire che cosa vi potrebbe servire o che farebbe piacere ai tuoi bimbi?…”
Che farebbe piacere, un premio, quale premio? Davvero un premio per le pulci???!!!
Breve consulto con le colleghe… Mi risponde ancora Nani “ho trovato qualcuno che ha deciso di regalare ai tuoi ragazzi un libro di cucina per bambini………….Vi spedirà il libro direttamente “…………….Detto fatto, arrivato il pacco, rullo di tamburi…ieri il giorno della sorpresa, ………….”bimbi le mie congratulazioni avete vinto un premio, dato dal vostro impegno e… beh dalla bontà della torta sandwich che avete preparato!”, due secondi di silenzio e… mille domande a cui si può dare solo una risposta “perchè siete delle Pulci in gamba!” e al grido “SCARTA LA CARTA… SCARTA LA CARTA!” ecco il premio………………………….

Il racconto continua ma vi rimando giustamente al blog del maestro se volete conoscere e leggere tutto il resto del racconto.
Il libro che ho donato è “La cucina per i bimbi” e il tutto è stato reso possibile dal contributo attivo della mia casa editrice e della persona che si occupa di questi ambiti che ringrazio in maniera particolare per l’aiuto.
Da parte di queste pulci e da chi ha organizzato il contest mi sono arrivati ringraziamenti molto calorosi e come dicevo sabato questo è il più bel premio che un mestierante di cucina come me può ricevere
Concludo con un ultima frase rubata dal blog del maestro, che mi è molto piaciuta: “…………..Anche il bambino deve poter sperimentare dalla spesa alla preparazione del piatto, affinché si renda conto di tante tantissime cose, un alimento non è solo quello che ti trovi davanti e devi mangiare (“se ti va”) ma è qualcosa che va pensato, acquistato, pesato, lavato, tagliato, cucinato, condito, decorato… e tutto con impegno e dedizione!…………….”
Bravo maestro, nel mio cuore spero ce ne siano tanti come te.
Il collage di foto che vedete è stato ricavato dal blog delle “Pulci”, sono alcuni dei loro gloriosi lavori di cucina.

Panorama ricette pulci


Tags: ,
Postato in Cibo, cultura e società, Eventi | 2 Commenti »


2 Commenti per “Scarta la carta”

  1. Anna Carreras Scrive il May 1, 2012 | Replica

    So che i bambini stanno già lavorando con il suo libro!
    Grazie ancora, sto cercando di avere il filmato del servizio televisivo dove si parla anche di lei e del suo libro.
    Se riesco ad averlo farò in modo di farglielo avere!
    Ancora grazie 1

  2. Giuseppe Capano Scrive il May 1, 2012 | Replica

    Grazie Anna, sarei molto contento di avere e poter vedere il filmato, quando ne avrà la possibilità.
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento