Scoprire e capire i segreti degli alimenti

Scritto da Giuseppe Capano il 23 marzo 2015 – 22:06 -

Cavolo romanesco su sfondo nero 318In attesa di raccontarvi domani dell’uscita del nuovo numero di aprile di Cucina Naturale riflettevo oggi sulla bellezza reale di molti ortaggi e di un mondo vegetale che nasconde autentiche perle di forme e colori.
Credo ad esempio che chiunque (o almeno me lo auguro) di fronte alla sinuosità del cavolo romanesco non si possa che fermare e rimanere incantato dalle sue verdi spirali che paiono non finire mai attorcigliandosi le une con le altre in un gioco incantatore.

Istintivamente a me viene di toccarlo e fissarlo per molti minuti, rigirarlo su se stesso, osservare tutti i lati e le facce, cercare di capire dove nascono e muoiono le sue spirali magiche.
Ma quanto è bello questo ortaggio?
E quanto brava è stata la natura a regalarcelo nascondendo in esso chissà quale messaggio che ancora non siamo riusciti a decifrare e capire.
E alla cucina è data questo privilegio unico, quello di poter “scoprire e capire” i segreti degli alimenti rivelando un mondo che altrimenti rimarrebbe nascosto e impenetrabile.
Un grande privilegio che è una delle vere soddisfazioni di chi opera ai fornelli!!!

Cavolo romanesco su sfondo nero 518


Tags:
Postato in Alimenti, Cibo | Nessun commento »

Aggiungi un commento