Snack salutari

Scritto da Giuseppe Capano il 26 settembre 2011 – 22:05 -

Tortine di pere al limoneIl caso ha voluto che anche questa domenica passata sia uscita una mia ricetta sul Corriere della sera, all’interno del supplemento Salute nella pagina alimentazione.
Mi è stata chiesta espressamente per accompagnare un articolo, il tema gli snack salutari. Requisiti obbligatori: poche calorie e grassi, piccole porzioni e ricchezza di frutta, possibilmente pere.  
Così ho rispolverato una mia vecchia creazione cambiando alcuni passaggi e dosaggi, ma senza neanche stravolgerla troppo.
Riprovandola ne ho riscoperto anche io l’ottimo sapore e la sorpresa di come le pere si integrano perfettamente rendendo molto gradevole il tutto, tanto che sono finite a occupare la tavola della colazione del mattino per diversi giorni.

Fra l’altro la nuova prova mi ha consentito di calibrare ancora meglio i dosaggi, una buona cosa visto che così l’apporto calorico per porzione è sceso veramente al minimo.
Il calcolo della nutrizionista che ha curato l’articolo a portato a questi ottimi dati: “Valore nutrizionale per porzione: Proteine g 3, grassi g 4 (di cui saturi g 1,1), carboidrati g 25, kcal 142, colesterolo mg 36, fibra g 3 che”.
Peccato solo per la quota di colesterolo, se non fosse presente sarebbe molto meglio, vuol dire che la prossima volte farò più attenzione.
La morbidezza di queste tortine e il piacevole aroma di limone in sottofondo (in stagione andrebbe ancora meglio la buccia di arancia) le rendono adatte anche per essere servite come dessert alla fine di un pasto, in questo caso suggerisco di accompagnarle con una purea di frutta.
Si trovano ancora per qualche giorno mirtilli, more o lamponi, è sufficiente frullarli semplicemente con un poco di dolcificante a scelta e alcune gocce di limone. In alternativa appena arrivano sul mercato provate con kiwi o cachi.
Ecco la ricetta.

 

Tortine di pere al limone

Tortine di pere al limone

Ingredienti per circa 6 tortine monoporzione:

  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 40 g di uvetta,
  • 1 uovo e 1 albume,
  • 40 g di zucchero,
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva,
  • 60 g di farina bianca,
  • 40 ml di latte,
  • 2 pere,
  • 5 g di lievito per dolci

Preparazione:

  1. Preparare la buccia di limone e mettere a bagno l’uvetta per 30 minuti in una ciotola di acqua tiepida.
  2. In una terrina sbattere le uova con lo zucchero bianco, l’olio e la buccia di limone aiutandosi con una frusta fino ad avere un composto omogeneo, aggiungere la farina setacciata insieme al lievito e stemperarla con cura.
  3. Diluire la massa densa con il latte, sbucciare le pere, dividerle a metà eliminando i semi interni e tagliarle in piccoli cubetti, scolare l’uvetta, asciugarla e tritarla grossolanamente.
  4. Aggiungere all’impasto di uova le pere e l’uvetta mescolando con cura, preriscaldare il forno a 180 gradi.
  5. Imburrare e infarinare delle formine tonde monoporzione e infarinarle, dividere equamente l’impasto fermandosi a 1 cm dal bordo finale, cuocere nel forno caldo per 20 minuti abbondanti, raffreddare e servire.

Tags: , , ,
Postato in Corriere della Sera, Cucina e salute, Dolci e Dessert, Ricette di stagione, Ricette facili, Ricette vegetariane | Nessun commento »

Aggiungi un commento