Spaghetti come bella lezione di vita

Scritto da Giuseppe Capano il 7 aprile 2013 – 17:30 -

Panorama spaghetti al peperoncino e fave 318Era da tempo che non pubblicavo un primo piatto abbastanza classico, nel senso della materia prima protagonista, ovvero gli immancabili spaghetti, l’umiltà della cucina Italiana diventata “Star” indiscussa in tutto il mondo.
E questa degli spaghetti è una bella lezione anche di vita, soprattutto in un momento come questo dove sembra regnino solo ombre e pessimismo, dove i furbi, i falsi ed i vigliacchi sembra debbano prossimamente trionfare ancora, dove di questa nostro amato paese sembra non interessi gran che a nessuno, soprattutto alla maggioranza di chi ci abita viste le scelte che si fanno.

Allora nella giornata di oggi ritrovo questo semplice primo piatto, umile nella sua grandezza come gli spaghetti stessi, e lo dedico ai tanti che per fortuna ancor amano il loro paese e malgrado tutto cercano di non farlo sprofondare ulteriormente nella melma in cui sta immobile da troppo tempo.
Se non altro abbiamo ancora questa risorsa (in realtà tantissime altre a cominciare dall’arte e dalla cultura!): la nostra eclettica, fantasiosa e sorprendete cucina, una mamma che sa spesso coccolarti e ripararti dalle bufere della vita.
E un piatto di “spaghi” fa spesso molti miracoli!!!
In questa ricetta ritroviamo oltre alla lunga pasta un altro classico da condimento, il rosso peperoncino che per qualcuno è irrinunciabile giornalmente, per altri è un po’ forte, in ogni caso è un’altra boa lanciata nel mare tempestoso e a cui può essere utile attaccarsi per provare “piacere dal dispiacere”.
Un piacere che però è tale solo grazie all’altro vero principe del condimento, il nostro sublime olio da olive senza il quale niente è lo stesso!
Per la stagionalità ci sono poi le fave, qui presenti in una salsina che più elementare di così si muore e in cui l’aroma e l’anima del legume fresco viene fuori con tutta la sua potenza espressiva.
Poi qualche bella erba aromatica e il gioco è fatto.
Buona spaghettata a voi e per quanto banale Viva l’Italia e la sua immensa cucina.

 

Spaghetti al peperoncino con crema di fave alla maggiorana

Spaghetti al peperoncino e fave 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 1-2 peperoncini secchi rossi,
  • 500 g di fave sgusciate,
  • 100-150 ml circa di latte,
  • 1 mazzetto di maggiorana fresca,
  • 360 g di spaghetti,
  • coriandolo da macinare,
  • poca buccia di arancia grattugiata,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbriciolare finemente il peperoncino e mescolarlo con 3 cucchiai d’olio, abbondante coriandolo macinato e un pizzico di buccia d’arancia grattugiata.
  2. Lavare e lessare le fave per 10 minuti circa fino a renderle tenere, scolarle, intiepidirle e privarle della buccia, metterle in un frullatore e frullarle finemente insieme al latte (normale o vegetale scegliete voi), la maggiorana fresca sfogliata e lavata, poco sale e 2 cucchiai d’olio.
  3. Lessare gli spaghetti al dente e poco prima che siano pronti scaldare la salsina di fave.
  4. Scolare gli spaghetti non troppo asciutti e condirli con l’olio al peperoncino, adagiarli nei piatti coperti in precedenza con un largo strato di crema di fave e servire subito.


Tags: , ,
Postato in Primi, Ricette riviste, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Ricette vegetariane, Scuola | 6 Commenti »


6 Commenti per “Spaghetti come bella lezione di vita”

  1. roberta Scrive il Apr 8, 2013 | Replica

    Effettivamente il piatto perfetto per il nostro contest 😉

  2. Giuseppe Capano Scrive il Apr 9, 2013 | Replica

    Effettivamente si, ma c’era un leggero conflitto di interessi nell’inserirlo nel contest!!!!!!!!!
    Pur essendo in un paese a cui i conflitti di interesse poco importano (soprattutto se hai molti soldi!), questa sarebbe stato però un po’ eccessivo!!!!
    Ma magari può servire come traccia ad altri.
    A presto
    Giuseppe

  3. Roberta Scrive il Apr 9, 2013 | Replica

    Si, anche io infatti ho subito postato una ricetta da venti minuti, il problema è che proprio perchè evidentemente ai conflitti di interessi ci hanno abituato, in diversi hanno creduto che partecipassi al mio contest…te l’immagini?!? 🙂
    Buon lavoro Giuseppe, a presto!

  4. Giuseppe Capano Scrive il Apr 9, 2013 | Replica

    Anche questa la dice lunga su come siamo stati deviati su parametri di valutazione senza senso.
    E’ un po’ abusato il concetto, ma l’etica è veramente la cenerentola dei giorni nostri.
    C’è la faremo?
    Si dai, prima o poi i semi che gettiamo daranno i loro frutti!!!
    A presto
    Giuseppe

  5. sandra Scrive il Apr 12, 2013 | Replica

    Buongiorno chef.
    E’ davvero un buongiorno per me leggere ciò che ho letto in questo post, e in altri anche di questo bellissimo blog…ma mi riprometto di tornare per assaporare piatti che ho visto, per rileggere cose che condivido, per imparare cose che non so.
    Arrivo qui dal blog di Roberta ed è un approdo felice.
    Felice giornata.
    Sandra

  6. Giuseppe Capano Scrive il Apr 12, 2013 | Replica

    Buongiorno Sandra e benvenuta,
    è un piacere accoglierti, poi dopo questi complimenti di prima mattina ancora di più!!!!
    Grazie, spero che troverai sempre cose interessanti e utili.
    Ti aspetto presto.
    Giuseppe

Aggiungi un commento