Un bel risotto all’ortica

Scritto da Giuseppe Capano il 25 aprile 2012 – 23:03 -

orticaPasseggiando nei prati dopo le lunghe piogge di questi giorni grazie a un sole che finalmente si è fatto spazio tra le nuvole non ho potuto fare a meno di osservare le rigogliose ortiche e i loro buoni e delicati getti primaverili, una vera squisitezza di cui sarebbe bene approfittare.
Basta attrezzarsi con buoni guanti per evitare la nota punzecchiatura di questa pianta, alquanta fastidiosa anche se non nociva, i modi di usare poi le tenere foglie sono molti.

Oggi ve ne suggerisco una delle tante in un post veloce e pratico, si tratta di un ottimo risotto che unisce i pregi notevoli delle ortiche a quelli altrettanto preziosi dei semi di sesamo.
Prima della ricetta due suggerimenti e consigli; se avete già aperto in casa della tahina potete usarla al posto della crema fatta apposta con i semi di sesamo, i semi magari usateli per una bella decorazione finale.
Chi invece desidera preparare il risotto senza prodotti di origine animale può sostituire le acciughe con un poco della polvere di alghe che raccontavo in questo post.
Buon risotto alle ortiche a tutti.

 

Risotto con ortiche al sesamo

 

risotto ortica

Ingredienti per 4 persone:

  • 1,2 l abbondanti di brodo vegetale,
  • 500 g di ortiche tenere e giovani,
  • 6 filetti di acciughe sottolio,
  • 4 piccoli scalogni,
  • 320 g di riso superfino per risotti,
  • 1 bicchiere di buon vino bianco,
  • 3 cucchiai di semi di sesamo,
  • olio extravergine d’oliva,
  • pepe nero,
  • sale

 

Preparazione

  1. Scaldare il brodo vegetale, con dei robusti guanti in gomma separare le foglie di ortica dal fusto e sciacquarle più volte con cura, trasferirle in una pentola e scottarle con la sola acqua di lavaggio per 2-3 minuti, scolarle versando il liquido rimasto nel brodo vegetale, intiepidirle, strizzarle e tritarle finemente.
  2. Scolare le acciughe dall’olio e spezzettarle con le mani, sbucciare gli scalogni e tritarli, rosolarli in una larga casseruola per 5 minuti abbondanti insieme a 3-4 cucchiai di olio, aggiungere le acciughe spezzettate, mescolare e insaporire brevemente.
  3. Unire il riso, tostarlo, versare il vino bianco e farlo evaporare, aggiungere poco brodo per volta e cuocere il riso per 15 minuti circa, verso metà cottura incorporare le ortiche tritate.
  4. Nel frattempo tostare in un pentolino dal fondo spesso a calore basso i semi di sesamo per 5 minuti mescolandoli spesso, raffreddarli, trasferirli in un bicchiere alto e con un frullatore a immersione ridurli in crema densa versando poco brodo caldo, 1 cucchiaio di olio e un pizzico di sale.
  5. Unire la crema di sesamo al riso e dopo 1 minuto spegnere il fornello, lasciare mantecare 2 minuti, completare con una macinata di pepe finale e servire.

Tags: , , ,
Postato in Primi, Ricette Cucina Naturale, Ricette di stagione | 2 Commenti »


2 Commenti per “Un bel risotto all’ortica”

  1. Elena Scrive il Apr 26, 2012 | Replica

    Lo farò senza le acciughe, avrà un aroma più intenso di ortica e credo che la crema di sesamo tostato lo arricchierà quel tanto che basta per avere un gusto eccellente…

  2. Giuseppe Capano Scrive il Apr 26, 2012 | Replica

    Si verrà bene anche senza acciughe e come dici tu si sentirà molto di più l’ortica, l’acciuga serviva proprio a controbilanciare l’ortica e dare un sottofondo di mare, ma per l’appunto non è fondamentale.
    Come sempre aspetto il tuo riscontro dopo la prova.
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento