Un bel tubero ricco di sorprese

Scritto da Giuseppe Capano il 11 novembre 2013 – 21:28 -

Batata rossa 318Per una serie di combinazioni in passato ho incrociato poco questo ortaggio, che del resto non fa proprio parte della nostra cultura alimentare.
Però l’altro giorno non trovando dei buoni topinambur per realizzare una spuma mousse che mi serviva per accompagnare un secondo piatto vegetariano ho incrociato nuovamente questo tubero e così è scattata la scintilla e rapidamente ha preso il posto dei topinambur, di cui probabilmente non è ancora buona stagione piena.

Eccellente devo dire è ricchissimo per me di spunti creativi, nella ricetta che vi presento oggi i tuberi sono lavorati in maniera semplice e forse proprio per questo brillano di profonda bontà.
Domani magari cerco meglio informazioni sulla Batata rossa e ne parlo con più cognizione di causa, di sicuro so che anche se non autoctona è coltivata tranquillamente in Italia e per di più con il metodo biologico.
Non a caso ho prelevato gli esemplari per cucinare dagli scaffali del supermercato biologico adiacente al ristorante e in effetti mi aveva colpito la scritta provenienza Italia.
Per quanto semplice la ricetta ha entusiasmato tutti e devo dire grazie alla batata rende veramente tanto malgrado il numero ridottissimo di ingredienti.
Devo dire però che una menzione di onore va anche all’alloro fresco, una pianta aromatica fantastica che uso spesso.
Spero gradirete ugualmente, in passato qualcuno mi ha pesantemente criticato per i piatti troppo semplice e banali, ma più di tanto non me ne preoccupo.
Piuttosto sfiderei chi critica a un bel confronto con me vedendo cosa riesce a fare con gli stessi pochi ingredienti, anche semplicemente a ripetere una mia ricetta “banale”, magari potrebbe cambiare idea!!
A voi la ricetta

 

Spuma aromatica con batata rossa

Mousse di Batata rossa e cipolle 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 grandi cipolle bianche,
  • 6 foglie di alloro fresche,
  • 500 g circa di batata rossa,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare le cipolle e tagliarle in spicchi spessi 1 cm circa mettendoli in una casseruola dal fondo spesso o se preferite antiaderente.
  2. Aggiungere le foglie di alloro lavate, 4 cucchiai d’olio e poco sale, coprire e rosolare a fuoco basso per 10 minuti.
  3. Nel frattempo sbucciare le batate, con un semplice pelapatate togliendo poi con un coltellino le rientranze sinuose che a volte hanno.
  4. Volendo la buccia, ricca di sostanze preziose, si potrebbe anche lasciare vista l’origine biologica, ma le rientranze dovete toglierle necessariamente lo stesso.
  5. Tagliare le batate in piccoli pezzi e aggiungerle alle cipolle rosolate, coprire nuovamente e sempre a fuoco basso cuocere per 20-25 minuti circa mescolando ogni tanto.
  6. A fine cottura regolare di sale, eliminare le foglie di alloro e passare al passaverdura con buchi fini, in alternativi ridurre in crema con brevi colpi alternati di un frullatore a immersione.
  7. Servire la spuma spremendola con una sacca da pasticceria, se serve per accompagnare un secondo calcolare la metà delle dosi.


Tags: , ,
Postato in Cucinare con poco, Ricette facili, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Secondi | Nessun commento »

Aggiungi un commento