Un couscous in agrodolce

Scritto da Giuseppe Capano il 17 dicembre 2014 – 17:27 -

Couscous e ortaggi di autunno agrodolci 318Ci sono ancora buone zucche sul mercato, ne ho viste alcune grandi e belle oltre che di buona qualità, e questo mi ha fatto tornare alla mente una ricetta preparata diverso tempo fa nel periodo autunnale.
Più che la zucca il vero protagonista è l’utilissimo couscous che come ho scritto altre volte possiamo dire rappresenti quello che per noi è la pasta, un alimento estremamente funzionale e abbinabile a 360 gradi.
Questa semola ha però l’enorme vantaggio che a parte il condimento cuoce, per meglio dire si reidrata, alla velocità della luce, se dovessimo fare un paragone automobilistico ha un accelerazione bruciante da Ferrari rispetto a una comune pasta.
Un bel vantaggio e una bella praticità, non a caso finisce spesso protagonista delle mie ricette, in particolare la versione integrale che oltre a una consistenza più piacevole porta con se un carico maggiore di preziose fibre.
La ricetta vede poi tutta una serie di altre verdure, carote, sedano, finocchi, scalogni e elementi dolci di contrasto per un aroma di fondo agrodolce che ben si sposa con il couscous già arricchito con le croccanti mandorle.
Tutto sommato lo vedrei bene anche sulle prossime feste natalizie, magari non proprio a natale, però già su un buffet per capodanno farebbe la sua bella figura e sazierebbe senza neanche spendere una follia, cosa che credo non dispiaccia affatto!!
Forse potrebbe mancare del colore, ma rispetto all’inizio dell’autunno data di creazione della ricetta oggi possiamo trovare i brillanti broccoletti verdi, il radicchio rosso, i carciofi o la croccante indivia belga che con le sue punte decorative potrebbe rappresentare un buono spunto per abbellire ulteriormente il piatto magari presentato in un grande vassoio unico.
Fate come preferite la ricetta, è comunque molto valida e buona, almeno così spero mi confermerete!!!

 

Couscous e ortaggi di autunno agrodolci

Couscous e ortaggi di autunno agrodolci 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 3-4 coste di sedano verde,
  • 2-3 rametti di prezzemolo,
  • 1 cucchiaio di dragoncello secco,
  • 300 g di couscous precotto,
  • 500 g di zucca,
  • 1 cucchiaino di rosmarino fresco tritato,
  • 4 carote,
  • 8 scalogni,
  • 4 foglie di alloro,
  • 1-2 cucchiai di zucchero,
  • 1 finocchio,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 50 g di uvetta,
  • aceto,
  • cannella,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Portare a ebollizione 1,5 l di acqua insieme al sedano a pezzi, 1 carota pulita a fette, il prezzemolo e il dragoncello, salare e lasciare cuocere il brodo a calore medio per 25 minuti.
  2. Filtrare il brodo, mescolarne 600 ml abbondanti con 2 cucchiai d’olio, riportare a ebollizione, spegnere la fiamma, aggiungere il couscous, coprire e lasciare riposare per 5 minuti.
  3. Nel frattempo pulire la zucca, tagliarla a cubetti, condirla con il rosmarino, un pizzico di sale e poco olio, mettere in una pirofila rivestita con carta da forno e cuocere a 190 gradi per 10 minuti circa.
  4. Pulire le carote tagliarle per il lungo, sbollentarle e saltarle in padella alcuni minuti con poco olio, sale e cannella.
  5. Sbucciare gli scalogni e tagliarli in spicchi, rosolarli in olio, sale e foglie di alloro fino a dorarli, aggiungere un poco di zucchero e sfumare con poco aceto.
  6. Pulire il finocchio, affettarlo e saltarlo in padella per 10 minuti con l’aglio tritato, un poco di olio e l’uvetta tenuta a bagno per 20 minuti.
  7. Tostare le scaglie di mandorle nel forno a 160 gradi per 5 minuti, stendere il couscous su un vassoio e con una forchetta sgranarlo insieme alle scaglie di mandorle calde, metterlo a corona nei piatti e nel mezzo mettere tutte le verdure singolarmente o mescolate insieme.

Tags: , , , , , , ,
Postato in Primi, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento