Un dressing buono all’aceto di mele

Scritto da Giuseppe Capano il 31 marzo 2018 – 15:41 -

Dressing all’aceto di mele e pinoli 318Mi sembrava brutto lasciarvi solo un piccolo suggerimento sull’uso dell’aceto di mele per la preparazione di condimenti e insaporitori così non ostante l’aria di festa delle giornate intorno a pasqua ho voluto organizzarmi per lasciarvi una testimonianza più concreta.
Realizzando anche la relativa foto esplicativa di un condimento abbastanza interessante che non avendo a disposizione nell’immediato erbe fresche ho profumato con della (sempre eccellente) maggiorana secca che naturalmente potete sostituire a vostro piacimento.

Il risultato è stato quello che vedete in foto e che come suggerito a fine ricetta potete usare in particolare per tutte le vostre insalate miste quando la composizione è a crudo.
Poi anche per tutte le verdure che, invece, amate nella versione cotta e preferibilmente preparate a vapore per sentirne appieno la bontà iniziale e preservare al meglio le molecole aromatiche.
La salsina viene resa stabile dalle molecole addensanti presenti nei pinoli che oltre a questo contribuiscono a determinare il colore un poco lattiginoso.
Direi che è anche molto azzeccato l’aceto di mele che al contrario di quello di vino mantiene un’acidità più gentile, se non altro al palato, ben intonata con i pinoli stessi.
La restante modulazione del sapore finale dipende anche dal tipo di olio, ovviamente do per scontato che per tutti voi sia solo un extravergine d’oliva, che utilizzerete.
In particolare dal suo fruttato complessivo e dalle note aromatiche prevalenti che sono convinto in ogni caso saranno positive, solo si potrebbe sentire in sottofondo una nota piacevolmente amara più incisiva del solito.
Ma questo non può che essere il riscontro dell’ottima qualità di olio usata, per il resto provate e poi sappiatemi dire!!!.

 

Dressing all’aceto di mele e pinoli

Dressing all’aceto di mele e pinoli 518

Foto © Chef Giuseppe Capano

 

Ingredienti per un condimento da 4 persone circa:

  • 15 g di pinoli,
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’agave,
  • maggiorana secca,
  • aceto di mele,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  • Mettere a bagno i pinoli per almeno 2 ore in un poco di acqua tiepida in modo da renderli molto morbidi.
  • Scolarli mettendoli direttamente in un bicchiere alto da frullatore insieme a 1-2 cucchiai della loro acqua di ammollo.
  • Aggiungere 3-4 cucchiai di aceto al mele, 3 cucchiai di olio d’oliva, lo sciroppo d’agave, un pizzico di maggiorana e un pizzico di sale.
  • Frullare fino a ottenere un emulsione leggermente cremosa con cui condire insalate miste o verdure cotte a vapore.

Tags: , , , , , , , , , ,
Postato in Condimenti, Condimenti e aromi, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento