Un piatto ricco di B12

Scritto da Giuseppe Capano il 20 giugno 2016 – 10:09 -

Polipo in insalata con verdure 318Bassi valori di vitamina B12 sono associati a una riduzione di volume cerebrale che in percentuali circoscritte è naturale in fase di invecchiamento dell’organismo.
Il problema diventa grave quando questa percentuale supera di molto la normalità, una situazione che purtroppo si verifica spesso negli anziani senza che questo dia segnali apparenti.

Sarebbe opportuno quindi che chi ha superato i sessantanni controllasse con attenzione i valori di questa vitamina nel sangue sapendo che potrebbe essere anche un segno premonitore di iniziale demenza.
Bisogna poi evidenziare come la vitamina B12 è insieme all’acido folico l’elemento fondamentale per mantenere sotto i valori limite l’omocisteina, aminoacido direttamente collegato al rischio di aterosclerosi e malattie cardiovascolari.
Continuando possiamo aggiungere che altre conseguenze negative sono forme specifiche di anemia, importanti alterazioni neurologiche e gastrointestinali.
Insomma è veramente molto importante fare attenzione a non abbassare i quantitativi di questa vitamina nell’organismo e uno dei modi più efficaci oltre che piacevoli è la cucina.
Un alimentazione come quella in stile mediterraneo con buona presenza di pesce o vegetariana classica con un insieme di cibi di origine animale come uova e formaggi sono una buona garanzia di mantenimento a livelli equilibrati della B12.
Chi invece preferisce rinunciare a alimenti di origine animale deve porre più attenzione e integrare con intelligenza prodotti come le alghe.
Per accompagnare l’articolo la nutrizionista con cui collaboro mi ha chiesto una ricetta ricca di verdura con buona presenza di molluschi (molto ricchi di vitamina B12) come il comune polipo.
Io non ho avuto il tempo, ma sarebbe interessante provare la stessa ricetta utilizzando alcune varietà di alghe, sono abbastanza convinto che risulterebbe molto gradevole ugualmente!
In ogni caso tenete ben in considerazione questo micro elemento alimentare senza il quale rischiamo tutti brutte conseguenze.
Nel frattempo consoliamoci con la ricetta!!!

 

Polipo in insalata con verdure

Polipo in insalata con verdure 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di polipo fresco,
  • 1 cipolla media,
  • 1 mazzetto di prezzemolo,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 peperoncino,
  • 200 ml di vino bianco,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 2 zucchine medie,
  • 250 g di fagiolini,
  • 200 g di pomodorini,
  • ½ limone,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare bene il polipo dopo averlo pulito, metterlo in una pentola insieme alla cipolla sbucciata e affettata, i gambi del prezzemolo, le foglie di alloro, il peperoncino, 1 bicchiere d’acqua e il vino bianco.
  2. Coprirlo e cuocerlo per circa 45 minuti a calore medio basso bagnandolo se necessario con poca acqua e lasciandolo in seguito raffreddare.
  3. Sbucciare e tritare l’aglio, rosolarlo brevemente con poco olio, aggiungere le zucchine a dadini, salare, coprire e cuocere per 10 minuti.
  4. Separatamente pulire e cuocere a vapore per 5 minuti circa i fagiolini divisi in 2-3 parti.
  5. Tagliare in piccoli spicchi i pomodorini, unirli ai fagiolini e alle zucchine e condire il tutto con un pizzico di sale, poco olio e le foglie di prezzemolo tritate.
  6. Completare con il polipo freddo tagliato in piccoli pezzi unendo poco succo di limone.

Tags: , , , , , ,
Postato in Corriere della Sera, Cucina e salute, Pesce, Ricette di stagione, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Secondi | Nessun commento »

Aggiungi un commento