Un semplice primo piatto facilmente adattabile agli ortaggi di stagione

Scritto da Giuseppe Capano il 29 aprile 2016 – 18:05 -

Semplici farfalle con cavolo romanesco e formaggio 318Dovreste ancora per poco trovare dei buoni cavoli romaneschi sul mercato, siamo decisamente al limite della stagionalità vera però forse si è ancora in tempo.
Allora diciamo subito con cosa potete sostituirlo se proprio non lo trovate, naturalmente come è ovvio con il cugino più diffuso cavolfiore che è un po’ più presente come stagionalità.

Se invece vogliamo andare su qualcosa di decisamente diverso e rimanere centrati sui prodotti di maggio (ormai prossimo venturo) direi che un ottima, eccellente forse, alternativa è rappresentata dagli asparagi.
Come evoluzione e piccola elaborazione farei lessare prima le punte per qualche minuto e quindi raffreddarle subito, poi i gambi privati della parte legnosa e dura da frullare successivamente con olio buono delle olive e fresca erba cipollina.
Oppure per una nota più da centro Italia, visto che si parla in origine di un cavolo che prende il nome dalla capitale, con della menta fresca che proprio in questi giorni, la vedo iper rigogliosa nei miei vasi, sta producendo profumatissime foglie!!!
Quindi nel servire la pasta, che come potete ben immaginare può essere del formato che più desiderate, userei le punte per fare una bella decorazione che nel piatto di origine che vedete in foto in effetti manca (scusabile per quanto mi riguarda perché è stato uno dei tanti piatti improvvisati per un pranzo veloce).
Ultima nota sul formaggio, qui potete scegliere come volete, con gli asparagi ci vedrei bene una nota affumicata però, ad esempio anche della semplice ricotta.
Se invece vogliamo escludere ogni presenza di prodotti di origine animale del tofu affumicato (un ottimo prodotto se scegliete la marca giusta) frullato o grattugiato a mo di formaggio.
E con questo concludo lasciandovi alla ricetta, buon appetito in qualsiasi modo vogliate preparare questo semplicissimo piatto.

 

Semplici farfalle con cavolo romanesco e formaggio

Semplici farfalle con cavolo romanesco e formaggio 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cavolo romanesco medio,
  • 320 g di farfalle,
  • 200 g di formaggio fresco morbido tipo scamorza, provola o latteria,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Dividere il cavolo romanesco in piccole cimette e lessarle in abbondante acqua bollente salata per 10 minuti circa, scolarle con una schiumarola conservando le più belle in una tazza di acqua ghiacciata per la decorazione finale.
  2. Nell’acqua di cottura della verdura lessare le farfalle e nel frattempo schiacciare le cimette calde con una forchetta mescolandole con 3-4 cucchiai di olio.
  3. Ridurre il formaggio in piccole e sottili fettine, scolare le farfalle al dente non troppo asciutte e mescolarle subito con il cavolo schiacciato e condito e il formaggio mescolando fino a far sciogliere quest’ultimo.
  4. Distribuire nei piatti unendo un altro poco di olio a crudo e decorare con le cimette intere di cavolo romanesco tenute da parte.

Tags: , ,
Postato in Cucinare con poco, Olio-Cibo, Primi, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane, Ricette veloci | Nessun commento »

Aggiungi un commento