Una buona focaccia morbida con piselli

Scritto da Giuseppe Capano il 11 giugno 2012 – 18:20 -

Focaccia integrale morbida alle cipolle e piselliPrima che dalla stagione spariscano del tutto, finalmente ho trovato il tempo per postarvi una delle tante ricette a base di piselli provata sfruttando la produzione stagionale di quest’anno.
Una serie di piatti che mi ha dato molta soddisfazione e con cui mi sono divertito, da quelli più semplice e elementari fino ad arrivare a degli interessanti ravioli con ripieno di piselli che appena posso vi farò conoscere.

Inizio, invece, oggi con una ricetta un po’ inusuale se pensata a base di piselli, una focaccia che racchiude al suo interno come ripieno queste verdi palline spesso invise a molti, e non solo bambini.
In generale con il fresco di stagione i piatti hanno decisamente una marcia in più, il prezzo da pagare è del lavoro supplementare, ma risultati e soddisfazione sono altra cosa rispetto al congelato.
Versione conservata dei piselli che tutto sommato vi consiglio se proprio del fresco non potete o volete occuparvi, mentre della versione in scatola direi che è meglio lasciar perdere, al contrario di altri legumi (ottimi sono i ceci e poi la serie dei fagioli) la resa è decisamente scadente.
Comunque tornando alla nostra focaccia noi ne abbiamo provato una dose e forma molto grande e infatti per la foto la vedete tagliata a fette, purtroppo ci è mancato il tempo ma sarebbe stato interessante provare anche delle singole focaccette da porzione, se a qualcuno fa voglia e sperimenta in questo senso sarei felice di vedermi raccontato il suo vissuto di focaccia ai piselli.
Per il resto se vi piace consiglierei anche di aumentare a 6 la dose di cipolle, non direi che sia il caso di usare del formaggio, ci vedrei invece bene una bella dose di basilico o menta fresca da aggiungere in ultimo ai piselli cotti prima di farcire la focaccia.
Raccontatemi della vostra focaccia se la provate.

 

Focaccia integrale morbida alle cipolle e piselli

Focaccia integrale morbida alle cipolle e piselli

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 cucchiaio di lecitina di soia,
  • 5 g di lievito di birra,
  • 225 ml circa di acqua tiepida,
  • 1 cucchiaio di miele,
  • 200 g di farina 0,
  • 300 g di farina integrale,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 1 cucchiaino di origano secco,
  • 6-7 cucchiai d’olio extravergine d’oliva,
  • 4 cipolle bianche fresche,
  • 450 g di piselli sgusciati,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero

Preparazione:

  1. Mescolare la metà dell’acqua con la lecitina di soia e l’altra metà con il lievito in due tazze separate aspettando almeno 20 minuti.
  2. Riunire insieme i due liquidi e mescolare unendo anche il miele leggermente scaldato per renderlo più fluido, aggiungere la farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 1 ora.
  3. Mescolare la farina integrale con il sale e l’origano, disporla a fontana, nel mezzo mettere la pastella riposata, unire 2 cucchiai d’olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  4. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare a lungo per un tempo medio di 6-7 ore.
  5. Sbucciare le cipolle fresche e tritarle grossolanamente, metterle in una padella insieme a 4 cucchiai di olio e rosolarle per 5 minuti abbondanti, aggiungere i piselli, salare, coprire e cuocere per altri 10 minuti circa bagnando con poca acqua se necessario.
  6. Dividere l’impasto lievitato in 2 parti e stenderlo in sfoglie grandi quanto una teglia rettangolare da 30×40 cm circa, oliarla leggermente e mettere sul fondo la prima sfoglia, farcire con i piselli tiepidi e ricoprire con la seconda sfoglia, coprire e rimettere a lievitare per un’altra ora.
  7. Riscaldare il forno fino a 210 gradi, bagnare la superficie della focaccia con poco olio allungato con acqua, cospargere con i semi di papavero e cuocere per 20-25 minuti circa, intiepidire, tagliare a fette e servire.

Tags: , , ,
Postato in Impasti, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Secondi | 6 Commenti »


6 Commenti per “Una buona focaccia morbida con piselli”

  1. pannifricius delicius Scrive il giu 11, 2012 | Replica

    assolutamente originale e gustosa

  2. Giuseppe Capano Scrive il giu 11, 2012 | Replica

    Grazie Paola, peccato non potertela fare assaggiare!

  3. Gloria Scrive il set 14, 2012 | Replica

    Scusami, domanda banale… ma i pisellini immagino siano qulli secchi no?!E come si fanno in 10 min a cuocersi? Finiscono di cuocersi in forno?

  4. Giuseppe Capano Scrive il set 14, 2012 | Replica

    Ciao Gloria,
    no i piselli sono quelli freschi belli teneri, per cui hanno tutto il tempo di cuocere senza problemi, anzi se belli freschi possono bastare anche 5 minuti visto il passaggio successivo in forno. Se proprio vuoi farla ora dovresti ricorrere a quelli congelati, ma lo spirito del blog è quello di spingere a fare ricette solo con i prodotti presenti in stagione.
    Giuseppe

  5. Gloria Scrive il set 15, 2012 | Replica

    Sì infatti, e poi quelli congelati proprio non mi ispirano…forse meglio quelli secchi allora oppure cambiare ripieno e scegliere zucchine o melanzane! Grazie come sempre! Buon fine settimana

  6. Giuseppe Capano Scrive il set 15, 2012 | Replica

    Ciao Gloria,
    io ci vedrei molto bene delle zucchine trifolate e insaporite con del basilico, credo sia un’ottima alternativa intonata alla stagione (almeno ancora per un po’).
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento