Una buona ricetta per favorire il sonno notturno dei ragazzi

Scritto da Giuseppe Capano il 18 settembre 2017 – 22:58 -

Pesce gratinato su letto di pomodori 318Come dicevo ieri il tema di cosa far mangiare ai ragazzi in eta scolastica per aiutarli nella loro prova quotidiana è molto sentito e molto spesso i genitori seguono una strada precaria fatta di tante informazioni frammentarie non necessariamente corrette.
È per altro un tema che interessa molto anche i ricercatori se è vero che gli studi in merito si sprecano in ogni parte del mondo portando spesso visioni attente e accurate della problematica come uno degli ultimi uscito su Appetite di cui si è parlato ieri sul Corriere della Sera.

Senza entrare troppo nei particolari, ricordo che nella sezione apposita del quotidiano troverete tra qualche giorno i riferimenti del caso, vi lascio alcuni input interessanti.
Rispetto ai test di questa ricerca la verdura è risultata essere la componente a maggiore incidenza positiva sui ragazzi, una notizia davvero bella e rilevante.
A seguire la frutta e l’importante momento della prima colazione, mentre (e su questo non c’è nulla di che sorprendersi) bibite zuccherate e prodotti similari si sono dimostrati i peggiori elementi rispetto alla resa scolastica.
Una buona alimentazione per i ragazzi deve però favorire anche il loro sonno notturno e in questa ottica è bene non appesantire troppo il pasto serale magari con abbondanti dosi di pasta e carboidrati.
Una presenza di quote proteiche facilmente digeribili sommate a una buona dose di verdura e la presenza di elementi fortemente salutari come la frutta secca può essere una buona soluzione.
Ecco quindi in aiuto una mia creazione che vi presento anche qui sul blog dove il pesce, semplice, incontra i pomodori ancora di stagione e il tutto viene impreziosito da erbe aromatiche fresche e nocciole!!!
A voi la ricetta!!!

 

Pesce gratinato su letto di pomodori

Pesce gratinato su letto di pomodori 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 grandi pomodori maturi,
  • 1 mazzetto di erba cipollina tritata,
  • 1 cucchiaino di timo sfogliato,
  • 4 filetti di orata, cefalo, branzino o nasello da 120 g circa,
  • 2 cucchiai di pangrattato,
  • 40 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare con cura i pomodori, eliminare la parte del picciolo verde e tagliarli in fette spesse 3-4 mm.
  2. Preparare l’erba cipollina e mescolarla con 2 cucchiai di olio, condire i pomodori unendo anche un pizzico di sale e  stenderli in una teglia rivestita con carta da forno.
  3. Mescolare 2 cucchiai di olio con il timo, spennellare i filetti di pesce, adagiarli sui pomodori e cospargere il tutto con il pangrattato mescolato alle nocciole tritate.
  4. Cuocere nel forno a 190 gradi per 10 minuti circa.

Tags: , , , , , ,
Postato in Corriere della Sera, Pesce, Secondi | Nessun commento »

Aggiungi un commento