Una buona vellutata di asparagi

Scritto da Giuseppe Capano il 28 aprile 2013 – 16:50 -

Vellutata di asparagi e cipollotti con maggiorana fresca 318Delle cena del 20 ho pensato di estrapolarvi la Vellutata di asparagi e cipollotti con maggiorana fresca e scaglie di mandorle che abbiamo servito in accoppiata con il Farro piccante con pomodorini e limone.
Un po’ perché rappresentava i segni di acqua (come il mio!!!), ma soprattutto perché gli asparagi sono uno degli ortaggi primaverili più straordinari e ricchi di stimoli che si possano utilizzare.

E credo che l’esempio di questa semplice vellutata sia una buona traccia di quello che affermo!
La ricetta è nata, come gran parte degli altri piatti, giusto il giorno prima quando ci siamo ritrovati a scegliere con più attenzione i migliori ingredienti stagionali che ci erano arrivati la mattina dal mercato settimanale dei prodotti biologici.
E quando è spuntata nel banco delle erbe aromatiche un bel vasetto di maggiorana fresca l’abbinamento mi è sembrato eccellente, andava solo trovata la modalità migliore per preservare e integrare insieme allo stesso tempo i due sapori, quello degli asparagi e quello dell’erba aromatica.
Inoltre volevo che degli asparagi si apprezzasse anche la loro ottima croccantezza, ecco perché sono poi comparsi anche in aggiunta finale rafforzati dall’aroma e dalla friabilità piacevole delle scaglie di mandorle tostate.
Una soluzione che ci ha risolto brillantemente anche la presentazione estetica del piatto.
Come anche spiegato nella ricetta non tiratevi indietro se non avete un buon brodo vegetale pronto, aromatizzate in tranquillità con semplice acqua e alloro fresco, naturalmente da togliere prima di frullare il tutto.
Oppure se non riuscite a cuocere con il vapore della minestra le punte degli asparagi, scottatele in acqua bollente salata, scolatele con una schiumarola, lasciate continuare la cottura dell’acqua per 10 minuti circa unendo magari gli scarti dei cipollotti e otterrete così un veloce brodo vegetale molto intonato con l’aroma della vellutata.
Che altro dirvi, fatela e gustatevela, non ho dubbi che l’apprezzerete molto.

 

Vellutata di asparagi e cipollotti con maggiorana fresca e scaglie di mandorle

Vellutata di asparagi e cipollotti con maggiorana fresca 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 mazzetto di maggiorana fresca,
  • 2-3 cipollotti freschi,
  • 500 g di asparagi verdi,
  • 2-3 patate piccole,
  • 1 l circa di brodo vegetale,
  • 1-2 cucchiai di scaglie di mandorle tostate,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Per prima cosa pulire la maggiorana lavandola e asciugandola, tritarla velocemente e mescolarla subito con 3 cucchiai d’olio lasciandola in infusione.
  2. Pulire con cura i cipollotti conservando però tutta la parte verde solitamente scartata, affettarli sottilmente, mondare e lavare gli asparagi, eliminare la parte dura finale e separare le punte dai gambi.
  3. Tagliare in piccole rondelle i gambi degli asparagi, pelare le patate, lavarle e tagliarle a cubetti, rosolare i cipollotti in una casseruola insieme a 2 cucchiai d’olio, aggiungere asparagi e patate tagliate, coprire e rosolare qualche minuto.
  4. Versare il brodo vegetale e cuocere per 20-25 minuti circa, in alternativa versare semplice acqua e aromatizzare con delle foglie di alloro fresco salando poco.
  5. Nel frattempo scottare a vapore le punte degli asparagi (ideale è sfruttare il vapore della minestra in cottura se si ha un cestello adatto, magari in bambù) per qualche minuto, raffreddarle, tagliarle a listarelle e condirle con un poco dell’olio aromatico alla maggiorana filtrato dall’erba.
  6. Frullare la minestra insieme a tutta la maggiorana e l’olio rimasti in modo da ottenere una liscia vellutata da regolare di sale e allungare con altro brodo se densa.
  7. Servirla tiepido caldo guarnendola con le punte di asparagi e delle scaglie di mandorle tostate.


Tags: , , , ,
Postato in Minestre e Zuppe, Primi, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | 2 Commenti »


2 Commenti per “Una buona vellutata di asparagi”

  1. miriam Scrive il mag 22, 2013 | Replica

    L’ho fatta, veramente squisita! Siccome mi serviva un primo nutrizionalmente più ricco, ci ho aggiunto la quinoa e ci stava davvero bene.
    Complimenti!
    Miriam

  2. Giuseppe Capano Scrive il mag 22, 2013 | Replica

    Ciao Miriam,
    molto bene grazie del tuo riscontro e prova e naturalmente dei tuoi apprezzamenti.
    Mi sembra ottima l’aggiunta di quinoa, brava è un buona scelta.
    A presto con altre prove!!
    Giuseppe

Aggiungi un commento