Una patologia del passato tornata protagonista

Scritto da Giuseppe Capano il 29 novembre 2015 – 10:38 -

Pomodori secchi 318La gotta sembra un patologia del remoto passato quando i signori dell’aristocrazia si cibavano di grandi quantità di carni abusando di un alimento che per tutto il resto della popolazione povera era una rarità.
Paradossalmente chi non poteva ambiva a cibarsi della ricchezza di chi poteva non sapendo i danni che il consumo di carne eccessivo portava all’organismo, ma certo anche a saperlo questo non consolava visto tutte le restanti patologie che la povertà portava con se!!!

Questa malattia infiammatoria delle articolazioni legata strettamente all’iperuricemia che sembra un elemento del passato è, invece, oggi di grande attualità.
Il motivo è molto semplice essendo legato alla moderna epidemia di obesità e sovrappeso in cui l’abbondanza di proteine (quindi carne e pesce) e grassi ha determinato una reazione a catena in cui molte patologie silenti sono tornate a essere protagoniste in negativo della salute.
È un argomento molto importante a cui fare particolare attenzione e oggi se ne parla in maniera chiara su un articolo del Corriere della Sera nel supplemento salute.
All’interno della pagina dedicata all’alimentazione trovate una chiara esposizione con in evidenza gli alimenti che possono aiutare a contrastare o prevenire il problema.
Insieme una mia ricetta di un ottimo primo piatto con protagonisti questi alimenti.
Siete ancora in tempo a leggerla e trovarla sul quotidiano!!!

Broccoletti testa intera particolare 518


Tags: , , ,
Postato in Alimenti, Corriere della Sera, Cucina e salute, Prevenzione, Salute | Nessun commento »

Aggiungi un commento