Una zuppa speciale ricchissima di magnesio

Scritto da Giuseppe Capano il 22 marzo 2016 – 22:03 -

Zuppetta in verde di lenticchie con riso rosso speziato 318Ecco un vero concentrato di magnesio, praticamente tutti gli ingredienti principali e importanti sono fonti importanti di questa preziosa sostanza.
Le piccole lenticchie verdi per iniziare che sono dello stesso genere di quelle più note di Castelluccio, quindi particolarmente tenere, senza bisogno di ammollo e con tempi di cottura relativamente brevi (brevissimi se pensiamo alla cottura normale dei ceci per esempio!!!).

Ricche di magnesio ci sono poi anche le mandorle e gli spinaci che volutamente sono stati messi all’ultimo momento subendo si una cottura, ma tutto sommato sostenibile e non troppo invasiva con il bel effetto collaterale di dare alla zuppa un invitante colore verde acceso.
E rispetto al magnesio non dimentichiamoci il riso integrale, in questo caso nella versione Thay rossa, particolarmente profumato e ricco di note aromatiche che le spezie esaltano ancora di più.
È un ricetta che richiede tempo e un po’ di impegno è vero, ma vi darà molte soddisfazioni organolettiche, sentirete molto bene le spezie e nella zuppa quel sottofondo che solo una radice fantastica come lo zenzero riesce a dare.
Spezie anche nel riso rosso e li potete sbizzarrirvi come volete creando il vostro mix personale preferito o se non volete complicarvi le cose scegliendo una singola spezia particolare, suggerirei ad esempio la cannella!!!
Non ostante sia una zuppa o forse meglio dire un piatto unico ricco di nutrienti importanti e preziosi non sfigura neanche con i primi cenni di caldo, servita magari non bollente.
Sono convinto che sarà super gradita lo stesso, dalle espressioni super soddisfatte di chi ha partecipato agli incontri in cui l’ho presentata non ho dubbi!!!

 

Zuppetta in verde di lenticchie con riso rosso speziato

Zuppetta in verde di lenticchie con riso rosso speziato 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 cipolla bianca media,
  • 1 carota media,
  • 2 coste singole di sedano,
  • 1 peperoncino,
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato,
  • 100 g di lenticchie verdi piccole,
  • 250 g di riso rosso Thay,
  • 1 cipolla bianca piccola,
  • spezie miste a scelta,
  • 50 g di mandorle sgusciate tostate,
  • 100 g di spinaci freschi,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare l’aglio e la cipolla media, spazzolare la carota, lavarla bene insieme al sedano, riunire tutte le verdure e tritarle unendo anche il peperoncino.
  2. Mettere il trito in una pentola per zuppe insieme a 3-4 cucchiai d’olio e rosolarlo a calore basso e pentola coperta per 20 minuti circa.
  3. Nel frattempo preparare lo zenzero, sciacquare le lenticchie e aggiungerle al soffritto di verdure, far insaporire 5 minuti mescolando bene, bagnare con 1 l abbondante di acqua calda e cuocere per almeno 30 minuti.
  4. Mettere il riso rosso in una pentola con 750 ml di acqua e lasciarlo cuocere fino a che non assorbe tutto il liquido.
  5. Sbucciare e tritare la cipolla piccola, condirla con alcuni cucchiai di olio e un insieme di spezie a scelta (cannella, chiodi di garofano, cumino, coriandolo, cardamomo, ecc) ridotte in polvere, rosolarla a calore dolce e basso per 10 minuti circa, condire con questa cipolla il riso rosso cotto unendo anche un poco di sale e le mandorle tostate tritate fini.
  6. Negli ultimi 5 minuti di cottura aggiungere gli spinaci lavati e lo zenzero alle lenticchie, frullare finemente il tutto correggendo la densità della crema.
  7. Servire a scelta in una fondina la crema con il riso rosso in mezzo o al contrario il riso in un piatto piano con un buco centrale in cui mettere la crema.

Tags: , , , , , , , ,
Postato in Minestre e Zuppe, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento