Yogurt e alcuni consigli d’uso in cucina

Scritto da Giuseppe Capano il 6 ottobre 2016 – 17:33 -

salsina-yogurt-olive-su-melanzane-318Tra le tante sostanze derivate dal latte lo yogurt riveste una grande importanza grazie alla presenza di fermenti lattici vivi e di fermenti probiotici di solito aggiunti per accrescere le sue funzionalità di partenza.
Il suo profilo nutrizionale non si limita solo a questo però perché è anche ricco di proteine facilmente digeribili, vitamine del gruppo A e B, sali minerali come fosforo, potassio e calcio.

Se usato in dosi moderate può essere quindi una valida integrazione alla dieta, mentre in cucina può diventare una base molto interessante per creare veloci e semplici salsine che possono accompagnare tutti i piatti.
Del resto dal punto di vista pratico e gestionale, soprattutto per chi ha poco tempo, il suo ulteriore grande vantaggio è quello di durare a lungo in frigorifero e se acquistato nei formati dei piccoli vasetti singoli consente di evitare sprechi e ottimizzare il suo consumo.
Ma vediamo due esempi pratici del suo uso veloce in cucina per arricchire, valorizzare e differenziare delle comuni preparazioni di tutti i giorni.
Il primo spunto è la preparazione di una zuppa di legumi, ceci, fagioli, lenticchie, magari ridotta in crema vellutata e possibilmente accompagnata da qualche cereale come il riso integrale che ne completa il quadro nutrizionale.
Qui una buona idea che ne migliora il sapore e rende più accattivante l’estetica è quella di mescolare dello yogurt al naturale con zenzero fresco grattugiato, un pizzico di sale e alcune gocce di buon olio d’oliva, mettendo il tutto sula crema in forma di piccole quenelle o macchie bianche.
Oltre ad abbellire il piatto si introduce così una piacevole nota rinfrescante e agrumata che può essere adottata un po’ per tutte le zuppe.
Se invece stiamo preparando delle semplici verdure grigliate come le melanzane (ormai al limite stagionale, ma il discorso vale per tutte le verdure grigliate) può tornare molto utile questa semplice salsina.
Si mescolano insieme dello yogurt, poco olio, una spruzzata di origano o maggiorana secca e del paté di olive nere o in alternativa delle olive nere tritate finemente.
Si regola di sale e se troppo denso si allunga con latte fino a ottenere quella densità giusta da consentire di aromatizzare al meglio le verdure cotte ma anche delle insalate miste.
Per altro una salsa così sulle insalate consente di limitare le quantità di olio in quanto la salsina condisce in maniera più che soddisfacente anche grandi porzioni!
Il bello è che tutto questo potete realizzarlo anche se non potete o volete consumare cibi di origini animali, lo yogurt di soia ad esempio ha ormai raggiunto livelli qualitativi ottimi e può sostituire quello tradizionale praticamente sempre!!!

yogurt-su-sfondo-nero-518


Tags: , ,
Postato in Alimenti, Condimenti, Ricette veloci, Trucchi e consigli | Nessun commento »

Aggiungi un commento