Assente, ma presente

Scritto da Giuseppe Capano il 26 gennaio 2014 – 09:53 -

finger food ceq 318 BSi ci sono ancora, non sono scappato ne scomparso dagli amici lettori del blog e in genere non vi abbandono per più di uno due giorni.
Questa volta però gli eventi sono stati preponderanti rispetto alle mie forze e così la sovrapposizione di una serie di progetti di lavoro a cui dovevo necessariamente partecipare non mi ha consentito di seguire a dovere altri aspetti dell’attività professionale come il blog.

Per rifarmi e recuperare da domani vi presenterò una serie di ricette che sono per buona parte il frutto dei progetti seguiti di recente.
Nel frattempo vi ingolosisco un po’, è proprio il caso di dirlo, con alcune immagini del progetto più recente in termini di tempo visto che si è concluso proprio ieri.
Una serie di proposte di pasticceria a base di olio da olive di qualità frutto della collaborazione con chi di promozione e qualità dell’olio da olive proprio si occupa.
Pubblicherò nei prossimi giorni in versione integrale almeno una delle dolci ricette presentate ieri, oggi ancora piuttosto stanco mi limito a una loro sommaria descrizione, giusto per lasciarvi immaginare un po’ i territori del gusto che abbiamo esplorato.

  • I biscottini all’olio d’oliva e peperoncino sono stati valorizzati dall’amalgama di un olio d’oliva dal fruttato alto e intenso (Coratina) e completati dalla presenza di buccia di limone e peperoncino in polvere. Prima della presentazione e degustazione il biscotto è stato arricchito con cioccolato bianco sciolto mescolato allo stesso olio usato nell’impasto.
  • I biscotti morbidi all’olio d’oliva con pistacchi e arance si sono giovati della presenza nell’impasto di un olio d’oliva dal fruttato medio alto (Perenzana) e completati da pistacchi e buccia d’arancia. Come nel caso precedente prima della presentazione e degustazione il biscotto è stato arricchito con cioccolato fondente sciolto mescolato allo stesso olio usato nell’impasto.
  • Dei cubetti di pan di spagna all’olio d’oliva e mandorle con cremina di pere all’olio potete immaginare come nella composizione classico dell’impasto è stata aggiunta un emulsione di olio d’oliva, latte e mandorle. In seguito è stato servito con una crema di pere cotte con zucchero con in ultimo un aggiunta a crudo di un eccellente olio da olive dal fruttato intenso.
  • Infine nella bavarese di carote all’olio, ricetta che trovate pubblicata sul mio libro interamente dedicato all’olio da olive, c’è la sorprendente presenza dell’olio buono nei dessert.

finger food ceq 518


Tags: , ,
Postato in Eventi, Mondo alimentare, Olio-Cibo | 6 Commenti »


6 Commenti per “Assente, ma presente”

  1. Tiziana Scrive il gen 26, 2014 | Replica

    Giuseppe, che spettacolo!
    Ciao Tizina

  2. Giuseppe Capano Scrive il gen 26, 2014 | Replica

    Ciao Tiziana,
    grazie!
    Giuseppe

  3. valentina Scrive il gen 27, 2014 | Replica

    mamma mia, che bontà!!!!io tifo per i biscotti morbidi con arance e pistacchi come spiegazione…ora guardo anche la nuova ricetta.
    buon inizio settimana

  4. Giuseppe Capano Scrive il gen 27, 2014 | Replica

    Ciao Valentina,
    bene tengo presente la tua preferenza!
    Buon inizio settimana a te.
    Giuseppe

  5. Sara I° lab Scrive il gen 29, 2014 | Replica

    Chef, che cose buonissime!!!
    Ma per sapere anche le altre ricette…? Le pubblicherà da qualche parte (libro,…)?
    Non mangiando latticini, sono sempre alla ricerca di ricette alternative con olio di oliva, ma che vengano bene e finora non ho trovato nulla… soprattutto per quanto riguarda “frolle” e biscotti.

    Complimenti e grazie per la sua ricerca, che fa bene anche a noi ;-)

    Buona serata,
    Sara.

  6. Giuseppe Capano Scrive il gen 30, 2014 | Replica

    Cara Sara intanto grazie per i complimenti,
    allora non so quante e quali ricette publicherò, non è cattiveria, è semplicemente il poco tempo a disposizione per occupparmi di tutti i progetti che seguo.
    Ma rispetto alla tua richiesta posso segnalarti che i due biscotti di cui parlavo nel post sono derivati direttamente da quelli presenti nel mio libro sull’olio, che trovi in vendita ad esempio a questo indirizzo della casa editrice: http://www.tecnichenuove.com/olio-crudo-e-cotto.html?acc=e4da3b7fbbce2345d7772b0674a318d5.
    Oppure anche se fai su questo blog una ricerca tra i dolci presenti troverai già alcuni soluzioni a base di olio invece del classico burro.
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento