Buoni e sani budini alle fragole

Scritto da Giuseppe Capano il 23 aprile 2017 – 15:57 -

Piccoli budini freddi alle fragole 318Visto che rispetto alla vitamina C citavo anche le fragole come opzione stagionale vi riporto oggi una semplice ricetta per apprezzarla in maniera un po’ diversa utilizzando una delle innovazioni recenti in termini di prodotti alternativi ai classici di sempre.
Si tratta dello yogurt di soia nato per accontentare chi non può o non vuole consumare la versione tradizionale a base di latte vaccino e diventato nel tempo un prodotto alternativo valido per numerose preparazioni in cui fare a ameno dei latticini come in questo caso.

Fate solo attenzione a reperire uno yogurt di soia aromatizzato il meno possibile perché la tendenza dei produttori è spesso quella di caricare con aromi intensi le loro versioni.
Fra tutte è spesso di un’invadenza fastidiosa l’aroma di vaniglia che condiziona poi pesantemente quello che si realizza oltre a stancare alla lunga anche chi consuma lo yogurt in versione naturale.
Per altro è un aroma che da la sensazione di artificiale al di la della qualità di vaniglia usata e la cosa non giova di sicuro alla bontà complessiva.
Nel mio caso la prima volta la prova è stata fatta con uno yogurt di questo tipo e il risultato complessivo non è stato azzeccato proprio per l’invadenza dell’aroma, in particolare schiacciava in negativo la frutta.
Cambiando yogurt le cose sono andate meglio e le fragole finalmente prevalevano in positivo con buona soddisfazione finale di tutti.
Certo ora ci chiederete ma perché allora negli ingredienti troviamo la vaniglia nera?
Per il semplice motivo che un conto è dosarla da voi scegliendola di qualità con la possibilità anche di non metterla se volete, un altra e trovarsela invadente è con sentore chimico (questo al di la che in produzione sia stata usata comunque buona vaniglia naturale) senza alcuna possibilità di toglierla.
Un ultimo consiglio riguarda la conservazione: è un dessert da fare e consumare possibilmente in giornata o comunque da non tenere in frigorifero per troppo tempo, può infatti succedere che tracce di liquido di separino dal resto, la bontà rimane intatta, ma l’estetica ne risente!
Ma stiamo lavorando per trovare rimedio anche a questo!!!

 

Piccoli budini freddi alle fragole

Piccoli budini freddi alle fragole 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fragole,
  • 50 di zucchero di canna,
  • 1 cucchiaino di buccia limone grattugiata,
  • 1 cucchiaino abbondante di agaragar,
  • 200 g di yogurt di soia,
  • vaniglia nera in polvere

Preparazione

  1. Lavare le fragole intere, asciugarle parzialmente e solo dopo eliminare il picciolo verde, tagliarle in piccoli cubetti.
  2. Mescolare la buccia di limone con lo zucchero e un pizzico di vaniglia nera, unirlo ai ¾ delle fragole messe in una larga casseruola.
  3. Cuocere a calore alto per 10 minuti scarsi addensando la frutta e unendo negli ultimi 2 minuti l’agaragar, a fuoco spento unire le restanti fragole e lasciare raffreddare.
  4. Unire lo yogurt di soia e suddividere in 4 stampini semplicemente lavati,conservare in frigorifero per almeno 6 ore, sformare e decorare a piacere.

Tags: , , , ,
Postato in Dolci e Dessert, Ricette senza Glutine, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane | Nessun commento »

Aggiungi un commento