Caserecce etiche per il debutto dei fagiolini neri

Scritto da Giuseppe Capano il 28 agosto 2013 – 16:05 -

Caserecce con fagiolini neri, olio aromatico e pecorino 318Eccomi con la ricetta a base di fagiolini neri destinata ai lettori del blog, come dicevo ieri le altre due andranno nel prossimo libro e dovrete pazientare un po’ prima di scoprirle!
A dire il vero del carico di fagiolini neri me ne è rimasta una generosa manciata, chissà se più tardi il vento dell’ispirazione passerà da queste parti dandomi la possibilità di regalarvi almeno un’altra ricetta.

Vedremo, nell’attesa ecco questo fumante e profumata piatto di pasta, per la precisione casarecce di semola trafilate al bronzo e di una bontà oltre che sensoriale anche etica.
Il perché è presto detto, fanno parte di quel campione di formati di paste che mi è arrivato in occasione del corso di cucina dedicata all’associazione Libera di cui vi ho raccontato giorni fa, trovate notizie qui.
È stata la prima ricetta provata con questi fagiolini, mi incuriosiva vedere che succedeva al loro colore, all’acqua di lessatura in particolare.
Che si è colorata di un bluastro tendente al grigio, ma in maniera lieve, speravo riuscisse poi a colorare gli alimenti in essa lessati, ne ho usato un po’ per cuocere del riso basmati, notoriamente di un bel bianco lucente, ma la colorazione è praticamente quasi del tutto assente, peccato!
Nulla toglie comunque alla bontà dei fagiolini, più carnosi e consistenti dei classici verdi e forse per questo più apprezzabili visto che spingono a masticare maggiormente, cosa che andrebbe sempre sollecitata come buona e sana abitudine quotidiana.
Per il resto l’olio si aromatizza con una discreta dose di aglio che poi si mescola piacevolmente con il basilico e i semi di papavero oltre a essere ingentilita dalla buccia di limone.
Il formaggio come noterete anche dalla foto ci sta molto bene, ma non è fondamentale ed è stato messo ai bordi così gli amici che preferiscono non usarlo possono ripetere la ricetta senza problemi o dubbi.
Quindi che aspettate??

 

Caserecce con fagiolini neri, olio aromatico e pecorino

Caserecce con fagiolini neri, olio aromatico e pecorino

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fagiolini neri o verdi,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 mazzetto di basilico fresco,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero,
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata,
  • 320 g circa di caserecce o altra pasta simile,
  • 80 g circa di pecorino semi stagionato,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i fagiolini eliminando le estremità e sciacquandoli velocemente, lessarli in abbondante acqua bollente salata per 5-10 minuti senza coperchio e lasciandoli abbastanza croccanti.
  2. Scolarli con una schiumarola e conservare l’acqua al caldo, quando tiepidi tagliare i fagiolini della stessa lunghezza della pasta.
  3. Sbucciare l’aglio e tagliarlo in sottili striscioline, pulire il basilico e affettarlo finemente, rosolare l’aglio con 4 cucchiai d’olio per 5 minuti a calore molto basso insieme ai semi di papavero, spegnere e solo ora aggiungere il basilico e la buccia di limone.
  4. Lessare nell’acqua dei fagiolini la pasta e ridurre un sottili scaglie il pecorino, scolare la pasta non troppo asciutta e condirla con l’olio aromatico, suddividerla nei piatti e completarla con il pecorino.


Tags: , , , ,
Postato in Primi, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane | Nessun commento »

Aggiungi un commento