Cattiva informazione alimentare

Scritto da Giuseppe Capano il 6 settembre 2012 – 10:50 -

Pomodoro gigante 318Chiedo venia oggi perché riprendo in parte il post di un collega di blog, l’ottimo Fabio Firenzuoli che ha scritto un pezzo eccellente che tra la tanta confusione informativa che gira in rete segna un bel punto fermo.
Se non altro come esempio concreto di chiarezza rispetto alle purtroppo elevate informazioni di parte e fortemente interessate che molti lasciano impunemente in evidenza senza preoccuparsi minimamente delle conseguenze a cui possono portare in termini di crescita dell’ignoranza alimentare.

Il suo pezzo inizia così:
“………………Proprio sul web girano informazioni anche catastrofiche sulla solanina e sulla sua presunta tossicità e sulle piante appartenenti alla famiglia delle Solanaceae, invi compresi patate e pomodori.
Sempre più spesso si sente considerare più o meno tossica, più o meno pericolosa, più o meno rischiosa qualunque pianta appartenga a questa famiglia botanica, alla quale appartengono le patate ma anche la Belladonna, i pomodori ma anche la Mandragora.
Si leggono inviti espliciti a non mangiare più pomodori, peperoni, patate e melanzane perché indicati come addirittura alimenti velenosi.
Ora tutto questo è semplicemente pazzesco! Si tratta solo di cattiva informazione……………….”
Pienamente d’accordo, siamo alla pazzia informativa e soprattutto siamo sempre più in presenza di persone che parlano per sentito dire senza avere realmente idea di quello che scrivono e propagandano.
Non riprendo altro dal post di origine che trovate qui, ma correte il più possibile a leggerlo, gli spunti di riflessione sono estremamente utili.
Da parte mia difendo il bistrattato pomodoro cercando una bella ricetta che ne esalta le infinite qualità organolettiche ripromettendomi di pubblicarla a breve.
Per finire però proprio non resisto e per ridere un po’ di queste assurdità mediatiche riprendo ancora un piccolo pezzo del post di Firenzuoli che è una perla:
“………………………..Come ho avuto già modo di dire, a noi la Solanina ci fa un baffo ! Già, perché prima di tutto abbiamo visto che provoca disturbi solo in certe condizioni …irreali. Poi, soprattutto, e qui sta la novità, perché la Solanina nel pomodoro non ci stà !………………..”
Per consolarci prossimamente ci godremo un bel piatto a base di sani pomodori, anche se agli sgoccioli stagionali, con buona pace dei suoi detrattori!

Pomodori 518


Tags: ,
Postato in Cibo, cultura e società, Mondo alimentare | 1 commento »
  1. 1 Trackback(s)

  2. set 10, 2012: Cattiva informazione alimentare | CookingPlanet

Aggiungi un commento