Cavatelli, piselli, spinaci e Luteina

Scritto da Giuseppe Capano il 18 giugno 2014 – 19:19 -

Cavatelli con crema di piselli, quennelle di spinaci e pomodorini 318Raccontavo nell’ultimo post del benessere degli occhi e di riflesso di tutto l’organismo e di come siano importanti una serie di elementi che si ritrovano, per nostra fortuna, negli alimenti che mangiamo.
O forse è meglio dire che dovremmo mangiare visto che le problematiche alimentari sono così elevate da denunciare un livello di non adeguata alimentazione molto alto e su cui si deve faticosamente lavorare ancora moltissimo.

Ma oggi non voglio tediarvi con discorsi salutistici, piuttosto andare più sul godereccio e rasserenare un po’ gustando qualche buon piatto, almeno così spero che sia!
Mi ripromettevo di unire insieme in un piatto creato apposta due degli ingredienti a più alto tenore di Luteina che spiegavo lunedì essere una sostanza antiossidante della massima importanza.
Così approfittando dell’abbondanza sul mercato, cosa che durerà ancora poco, dei fantastici piselli freschi in baccello ho pensato di iniziare da loro e trasformarli in crema abbinandoli a una pasta, scelta caduta sui cavatelli ma come è ovvio potete anche variare a piacimento.
Poi prendendo per le mani un po’ di spinaci freschi, a dire il vero non è proprio il loro periodo ma sul mercato ne ho trovati ancora di biologici, ho pensato di formare delle quenelle e servirle in abbinamento ai cavatelli.
Terzo elemento dei buoni pomodorini conditi con buono olio da olive e una nota di contrasto data dal limone, epr altro usato anche negli spinaci.
Ecco descritta così per sommi capi la ricetta.
Che però di seguito vi racconto e offro nei dettagli!

 

Cavatelli con crema di piselli, quenelle di spinaci e pomodorini

Cavatelli con crema di piselli, quennelle di spinaci e pomodorini 518

Ingredienti per 4 persone:

  • 2-3 cipollotti freschi,
  • 150 g di piselli sgusciati,
  • 2 foglie di alloro,
  • 100 g di pomodorini,
  • 150 g di spinaci freschi,
  • 100 g di ricotta soda di pecora,
  • 320 g di cavatelli,
  • buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i cipollotti conservando gran parte del verde, affettarli e metterli in una casseruola dal fondo spesso insieme alle foglie di alloro e 2-3 cucchiai di olio.
  2. Salarli leggermente, coprirli e brasarli a calore basso per 10 minuti circa mescolandoli ogni tanto.
  3. Aggiungere i piselli e continuare la cottura per 15-20 minuti circa bagnando con poco brodo se serve, infine frullare finemente e regolare di sale.
  4. Lavare i pomodorini, tagliarli a spicchi e condirli con un pizzico di sale, olio e poca buccia di limone grattugiata.
  5. Lavare gli spinaci e lessarli per pochi minuti con la sola acqua di lavaggio, intiepidirli, strizzarli dall’acqua in eccesso e tritarli finemente, mescolarli con la ricotta, 1 cucchiaio d’olio e un poco di buccia di limone grattugiata.
  6. Lessare i cavatelli al dente, scolarli non troppo asciutti e saltarli in padella con la crema di piselli, distribuirli nei piatti e accompagnarli con il composto di spinaci caldo messo a forma di quenelle con l’aiuto di due cucchiaini e i pomodori a spicchi.
  7. Completare decorando con alcuni semi di sesamo nero.


Tags: , , , ,
Postato in Cucina mediterranea, Primi, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane | Nessun commento »

Aggiungi un commento