Croccanti crocchette

Scritto da Giuseppe Capano il 17 giugno 2011 – 17:25 -

Come promesso nel post precedente ecco una raffinata ricetta con le patate, non è certamente da preparare tutti i giorni e i detrattori della patata avranno materia su cui sbizzarrirsi, ma è un ottimo piatto che insegna come un ingrediente possa diventare veicolo per far scoprire alimenti poco usati o mal visti da adulti e piccoli.

In questo caso la barbabietola, odiata o amata a seconda dei casi, certamente per molti un ortaggio strano, poco attraente e stimolante. E se questo lo pensano alcuni adulti figuriamoci i bambini che ne prendono esempio.

Invece della barbabietola usate tutto quello che vi viene in mente o che i vostri bimbi rifiutano in toto, diciamo che può essere una potente arma di convincimento.

A patto che sappiate alternarla con piatti ricchi di altre verdure, fibre e magari pesce azzurro in mille modi, senza dimenticare la frutta a colazione, merenda e in rinfrescanti dessert.

Crocchette alle doppie patate e barbabietola

Crocchette alle doppie patate e barbabietola

Foto Copyright : Chef Giuseppe Capano

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g circa di patate a pasta bianca di piccole dimensioni,
  • 75 g di gorgonzola,
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • 125 g di barbabietola cotta,
  • 2 patate medie a pasta gialla,
  • abbondante olio d’arachide,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Lavare le patate a pasta bianca, metterle in una pentola coperte d’acqua e lessarle per 15 minuti circa, scolarle e sbucciarle subito, schiacciarla con una forchetta e mescolandole più volte scioglierci dentro il gorgonzola a pezzi fino a ottenere una purea unica da lasciare completamente raffreddare.
  2. Preparare lo zenzero e il prezzemolo, sbucciare la barbabietola e tagliarla in bastoncini lunghi 4 cm e spessi almeno ½, metterli in una ciotola e condirli con poco sale, 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, lo zenzero e il prezzemolo, coprirli e lasciarli marinare a temperatura ambiente.
  3. Scaldare l’olio di arachide, sbucciare e lavare le patate a pasta gialla, tagliarle in fine julienne aiutandosi eventualmente con una grattugia a 4 facce, asciugarle e friggerle molto velocemente nell’olio caldo, scolarle su carta assorbente e salarle poco.
  4. Bagnandosi le mani con poca acqua prendere un poco di impasto al formaggio alla volta, appiattirlo, mettere nel mezzo un bastoncino di barbabietola e richiudendo l’involucro su se stesso formare una crocchetta ripiena, quando tutte pronte impanarle nelle patate a fiammifero fritte e stenderle in una pirofila in terracotta.
  5. Scaldarle nel forno caldo a 200 gradi per 5 minuti e servirle accompagnandole da un insalatina di stagione a scelta o della verdura in pinzimonio.

Tags: ,
Postato in Antipasti, Olio-Cibo, Ricette senza Glutine, Ricette vegetariane | Nessun commento »

Aggiungi un commento