Crostatine con grasso a sorpresa

Scritto da Giuseppe Capano il 20 marzo 2013 – 08:33 -

Crostatine con marmellata e mandarini 318Eccoci allora alla ricetta con la marmellata di mandarini che vi ho promesso ieri, come poteva essere ovvio si tratta di un dolce, un piccolo dolcetto, ma con una bella combinazione dietro.
Si perché per rendere onore a una buona marmellata come questa andava studiato e sperimentato un impasto da accompagnamento con una combinazione esclusiva.

L’esclusività deriva dall’elemento di unione grasso che è stato scelto, decisamente insolito rispetto alle classiche alternative, dal comune burro all’ottimo sostituto vegetale degli oli, in particolare d’oliva.
Qui, invece, ho provato a usare la parte più grassa di un comune latte di cocco non zuccherato separandola dalla parte più liquida che è stata comunque utilizzata parzialmente per realizzare l’impasto.
Il risultato è stato particolare e molto interessante in positivo, come prima cosa non si sente, se non in sottofondo, l’aroma tipico del cocco e questo per chi non ama molto il suo sapore è un bel vantaggio e in ogni caso è funzionale a non far prevalere nella pasta cotta un unico aroma di base.
Per il resto è altrettanto interessante la massiccia presenza di farina integrale nell’impasto e il contraltare degli spicchi di mandarino freschi rispetto alla marmellata per un esaltazione globale dell’aroma di questo profumato frutto, mio grande ricordo dell’infanzia.
Ma più che continuare a parlare io forse è meglio lasciare parlare la ricetta e raccontare di se, della fragranza e croccantezza della pasta, del suo ripieno al mandarino, della sua copertura trasparente di protezione e bellezza.
A proposito di questa aggiungo solo che esistono ottime alternative completamente vegetali alle classiche combinazioni di gelatine per copertura e per di più del tutto biologiche, le trovate con molta facilità nei negozi di alimentazione naturale.

Crostatine con marmellata e mandarini

Crostatine con marmellata e mandarini 518

Ingredienti per 16-18 crostatine circa:

  • 250 g di farina integrale,
  • 100 g di farina di mandorle,
  • 100 g di zucchero di canna integrale,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 300 ml circa di latte di cocco,
  • 200 g circa di marmellata di mandarini,
  • 2-3 mandarini freschi,
  • 1 bustina di gelatina in polvere per copertura frutta

Preparazione

  1. Filtrare il latte di cocco con un colino in modo da separare il liquido dalla massa grassa.
  2. Mescolare insieme la farina integrale e quella di mandorle, lo zucchero e il lievito per dolci, disporre il tutto a fontana, mettere nel mezzo il grasso del latte di cocco e impastare versando quando serve un po’ del liquido del latte.
  3. Alla fine si deve ottenere una massa scura morbida da avvolgere in pellicola trasparente e lasciare riposare 30 minuti.
  4. Oliare leggermente dei supporti per crostatine, stendere l’impasto a 1-2 mm circa di spessore, ricavare dei tamponi e rivestire i supporti mantenendo un bordo di almeno 1,5 cm, bucare il fondo e cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 10-15 minuti e raffreddare.
  5. Farcire le crostatine con un poco di marmellata, sbucciare i mandarini freschi, dividerli in spicchi e metterne 1 in ogni crostatina, preparare la gelatina e ricoprire la frutta lasciando raffreddare in frigorifero prima di servire.

Tags: , , ,
Postato in Cucina Biologica, Dolci e Dessert, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Ricette vegetariane | Nessun commento »

Aggiungi un commento