Due spaghi improvvisati

Scritto da Giuseppe Capano il 11 dicembre 2013 – 23:01 -

Spaghetti improvvisati ai broccoletti 318Certo non è per niente ortodosso spezzare in due degli spaghetti emblema e simbolo della buona cucina Italiana conosciuta in tutto il mondo.
Passi che lo faccia uno straniero, ma un Italiano e per di più cuoco è forse un po’ troppo per qualcuno, eppure dietro questo c’è una buona ragione.

Pratica e sostanziale!
Di recente per caso la mia piccola si è ritrovata la mensa chiusa, un contrattempo improvviso ha mandato in fibrillazione tutto il sistema di gestione scolastico e così tutti a casa a mangiare come ai vecchi tempi.
Si però se si fosse saputo prima magari evitavano anche i genitori di andare in fibrillazione, il caso però non è stato così cattivo perché “per caso” il papi era a casa e naturalmente è stato lui a dover improvvisare il pranzo in poco meno di un battito di ciglia vista la fame alle porte.
Come spesso mi capita cerco di sfruttare queste situazione a mio vantaggio piuttosto che implorare inutilmente contro il vento e così ho pensato che era una buona e ennesima prova per dimostrare le mie capacità senza le agevolazioni di una situazione professionale standard.
Avevo aperti due pacchi di spaghetti, uno integrale e l’altro normale, dei buoni broccoletti dell’orto della vicina e a portata di mano dei capperi sottosale aperti, buone olive nere di due tipi diversi e l’immancabile limone oltre al mio immancabile olio da olive.
Anche se vi sembra impossibile il tutto è stato preparato in 15 minuti, mentre cuocevano i broccoletti cuocevano anche gli spaghetti e in un minuto la verdura è diventato una magnifica e ottima salsa.
Molto bella anche la combinazione dei due tipi di spaghetti.
Ma perché spezzati?
Perché i bimbi vanno anche accontentati un po’, assecondati nelle loro richieste e già che consumano volentieri delle buone porzioni di verdure potevo forse negare la richiesta di spezzare una pasta troppo lunga per loro?
Ovviamente no e ho trovato la soluzione in questo intreccio di due spaghetti molto interessante anche a livello creativo malgrado l’irritazione dei puristi.
Ma voi cuocete gli spaghetti come meglio credete, qui la vera bontà è la semplice salsina che li accompagna.

 

Spaghetti improvvisati ai broccoletti

Spaghetti improvvisati ai broccoletti 518

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di broccoletti verdi,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 90 g di olive nere morbide,
  • 1 cucchiaio abbondante di capperi sottosale,
  • 150 g di spaghetti bianchi,
  • 150 g di spaghetti integrali,
  • olio extra vergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i broccoletti separando le cimette verdi, recuperare tutto il gambo, pelarlo con cura conservando la sola parte interna tenera, dividerlo in piccoli pezzi.
  2. Cuocere a vapore le cimette e il gambo per 10-15 minuti abbondanti fino a intenerire la verdura, nel frattempo preparare la buccia di limone, snocciolare i ¾ delle olive nere e lavare con molta cura i capperi.
  3. Trasferire i broccoletti in un frullatore e frullarli subito con la buccia di limone, le olive nere snocciolate e i capperi ottenendo una cremina morbida da rendere eventualmente più fluida con l’aggiunta di un poco d’acqua di cottura delle verdure, come sale dovrebbe essere sufficiente quello lasciato dai capperi.
  4. Lessare i due tipi di spaghetti spezzati a metà in abbondante acqua bollente, scolarli al dente non troppo asciutti e condirli prima con 3-4 cucchiai di olio d’oliva a crudo e poi con la salsa di broccoletti accompagnandoli in tavola con le restanti olive.


Tags: , , , ,
Postato in Cucinare con poco, Primi, Ricette di stagione, Ricette facili, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegane, Ricette veloci | 10 Commenti »


10 Commenti per “Due spaghi improvvisati”

  1. Tiziana Scrive il Dec 12, 2013 | Replica

    Giuseppe buongiorno. Ammetto che lo faccio anche io di spezzare gli spaghetti, per il mio bambino quando è affamato! Il condimento mi sembra buonissimo, lo proverò. Ciao, Tiziana.

  2. Giuseppe Capano Scrive il Dec 12, 2013 | Replica

    Tiziana buongiorno a te,
    si credo che lo facciano in tanti quello di spezzare gli spaghetti, per vari motivi, ma stentano a dirlo!
    Comunque sono d’accordo sul fatto che ci deve essere un motivo valido come quello dei bimbi perché gli spaghetti con la loro forma hanno un loro senso splendido!
    Prova il condimento e poi dimmi.
    A presto
    Giuseppe

  3. Silvia Scrive il Dec 12, 2013 | Replica

    sarà l’orario, ma che fame! questa la provo di sicuro, broccoli, olive, capperi e limone mi sembra un insieme spettacolare!
    Silvia.

  4. Giuseppe Capano Scrive il Dec 12, 2013 | Replica

    Ciao Silvia,
    allora aspetto la tua prova con la pasta che vuoi, spezzata o meno!
    A presto
    Giuseppe

  5. Erika Scarafia Scrive il Dec 12, 2013 | Replica

    Ciao Giuseppe, lo sapevo che non sarebbe passato molto tempo e avrei presto trovato una nuova e stuzzicante ricetta da provare.
    Ora che ho scovato il tuo blog, non ti libererai più di me 😉
    Buona serata Erika

  6. Giuseppe Capano Scrive il Dec 12, 2013 | Replica

    Ciao Erika,
    non intendo liberarmi di te, anzi aspetto la tua prova quanto prima!!!
    È sempre un piacere per me!
    È un po’ tardi ma buona serata anche a te.
    A presto
    Giuseppe

  7. valentina Scrive il Dec 13, 2013 | Replica

    ciao giuseppe.manco da qualche giorno, ho un sacco di cose in ballo e troppo poco tempo…ti faccio tantissimi complimenti per il premio (ultrameritato) e questa ricetta golosa la copio di sicuro!

  8. Giuseppe Capano Scrive il Dec 13, 2013 | Replica

    Cioa Valentina,
    grazie dei complimenti!
    Copia pure e poi dimmi come è andata!
    A presto
    Giuseppe

  9. Michele Tuveri Scrive il Dec 23, 2013 | Replica

    ciao Giuseppe, buone feste! L’altro giorno ho provato questa ricetta e mi è piaciuta molto, mi pare mantenga anche più di quanto promette. Appetitosa, leggera e allegra. Unica variante: ho usato solo spaghetti integrali. Mi è piaciuta e volevo rifarmela oggi, ma ho scoperto di non avere olive, per cui ho ripiegato sui pomodori secchi (fatti da me, quindi davvero poco salati). Molto buona lo stesso; la decorazione è diventata un ciuffetto di broccoletti e il colore un po’ più sul rossiccio.
    Grazie e a presto
    michele

  10. Giuseppe Capano Scrive il Dec 23, 2013 | Replica

    Ciao Michele,
    molto bene mi fa come sempre un grande piacere sentire le tue prove e i tuoi riscontri positivi.
    Si credo che anche con i pomodori secchi è ottima!
    Ne approffitto per farti i mgiliori auguri di buone feste.
    A presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento