Focaccine in triade autunnale

Scritto da Giuseppe Capano il 18 ottobre 2011 – 21:19 -

Focaccine morbide con zucca, finocchi e porriAnche questa settimana pubblico una ricetta a base di semplici impasti lievitati, continuo la serie di creazioni stimolando l’estro dei ragazzi che seguo.
Il poco tempo di laboratorio ci impedisce di usare tecniche più lunghe, naturali e a migliore resa, per cui ci accontentiamo di usare il classico e, a dosi sostenute, decisamente più rapido lievito di birra.
Ciò che non viene meno comunque è il bel lavoro manuale che ogni impasto porta con se, toccare e sentire con le mani apre finestre della mente chiuse o socchiuse, fa scoprire aspetti dei sensi apparentemente banali, rende vivo lo stare insieme a lavorare su un prodotto che assume col tempo consistenze, forme e sapori diversi.

Questa volta abbiamo voluto arricchire con più fibre la preparazione e caratterizzarla con alcune delle verdure autunnali più rappresentative, una triade che ha dato un ottimo gusto al tutto.
Un lampo di genio venuto fuori dal lavoro corale ci hai poi portato a differenziare un poco l’impasto lievitato e creare dei mini pandolci con mele, uvetta, mandorle e altro che sono risultati straordinariamente buoni nella loro semplice improvvisazione collettiva.
Davvero buoni, tanto che ve ne voglio parlare in un separato post, ora invece per oggi vi lascio la ricette di queste altrettanto ottime e morbide focaccine.

 

Focaccine morbide con zucca, finocchi e porri

Focaccine morbide con zucca, finocchi e porri

Ingredienti per 8 persone:

  • 15 g di lievito di birra,
  • 225 ml circa di acqua,
  • 1 cucchiaio di miele liquido,
  • 250 g di farina 0,
  • 250 g di farina integrale,
  • 1 cucchiaino scarso di sale fino,
  • 6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva,
  • 2 finocchi medi,
  • 400 g circa di zucca,
  • 1 grande porro

Preparazione

  1. Mescolare il lievito nell’acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il miele, aggiungere la farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 30 minuti.
  2. Mescolare la farina integrale con il sale e disporla a fontana, nel mezzo mettere la pastella riposata, unire 2 cucchiai d’olio e raccogliendo man mano la farina dalla parte interna impastare gli ingredienti a lungo utilizzando le dita e i palmi delle mani.
  3. Ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un alto poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un largo e alto contenitore con coperchio, potrebbe andare bene anche una pentola in terracotta o acciaio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 90 minuti.
  4. Nel frattempo mondare i finocchi dalle sommità barbose e dalla foglia esterna più dura, dividerli a metà lavarli e tagliarli a cubetti, pulire la zucca e tagliarla in cubetti simili ai finocchi, mondare il porro dalla parte verde, lavarlo con cura e affettarlo.
  5. Mettere in una padella 4 cucchiai di olio e rosolare il porro inizialmente da solo per 5 minuti, aggiungere finocchi e zucca, salare, coprire e cuocere per 10 minuti circa.
  6. Dividere l’impasto lievitato in 16 piccole palline e con le dita stenderle a forma di focaccina, schiacciarci sopra le verdure cotte tiepide, sistemare su una placa e lasciare lievitare per almeno altri 30-45 minuti.
  7. Riscaldare il forno fino a 180 gradi e cuocere per 15-20 minuti circa, servire le focaccine sia calde che tiepide.

Tags: , , ,
Postato in Impasti, Ricette senza Latticini, Ricette senza Uova, Ricette vegetariane, Secondi | 2 Commenti »


2 Commenti per “Focaccine in triade autunnale”

  1. giuli Scrive il ott 26, 2011 | Replica

    Wow, mi sembra di sentire giá il profumino di queste delizie…le proveró sicuramente…e le proporró in accompagnamento ad un antipasto…cosa mi consiglieresti?

  2. Giuseppe Capano Scrive il ott 26, 2011 | Replica

    Ciao Giuli, bene, se le provi sono proprio contento e mi piacerebbe anche conoscere come è andata la prova, anche critiche e osservazioni sono ben accette.
    Per l’antipasto io starei su un insalata rinfrescante con frutta che prepara a gustare queste interessanti piccole focacce, per cui potrebbe essere questa:
    http://www.cucinaesalute.com/nidi-di-porri-marinati-con-macedonia-di-agrumi-e-pecorino-al-pepe.html
    oppure quest’altra:
    http://giuseppe-capano.cucina-naturale.it/pere-in-insalata
    ma anche una simile che già conosci o che ti ispira di più.
    Grazie e a presto
    Giuseppe

Aggiungi un commento