Gennaio di gusto subito a vostra disposizione

Scritto da Giuseppe Capano il 19 dicembre 2017 – 21:44 -

cover-gennaio-2018 518Come è da tradizione anticipiamo molto l’uscita del numero di gennaio di Cucina Naturale, desideriamo che tutte le belle idee di cucina e non siano così a vostra disposizione da subito in modo da poterle usare e sfruttare fin da subito e fare colpo su parenti e amici.
Per cui eccomi a presentarvi il nuovo e sfavillante primo capitolo del 2018 nella cui copertina troneggia una mia ricetta in cui protagoniste sono le ottime lenticchie che negli ultimi giorni dell’anno oltre che buone hanno forti connotati simbolici praticamente in ogni contesto regionale!

La ricetta è riferita a una buonissima ciambella di lenticchie la cui origine è ispirata dalla cucina del sud in quella aerea geografica a cavallo tra Calabria e Sicilia in cui si rincorrono spesso preparazioni simili.
Fa parte di un intero articolo che ho scritto per il numero di gennaio e questo umile legume compare in tante altre ricette creative a tutto pasto.
Nelle singole proposte vengono indicate specifiche tipologie di lenticchie, non sempre tutte sono reperibili nei luoghi di acquisto abituali, questo però non è un problema perché sono tutti piatti dove è possibile sostituire un tipo di lenticchia con un’altra senza particolari problemi.
Indipendentemente dalla varietà preferita per una buona scelta accertarsi di acquistare lenticchie dal colore uniforme, che non presentano parassiti come farfalline e larve o piccoli buchi che ne segnalano la presenza, che siano prive di spaccature e raggrinzamenti superficiali.
Prima della cottura vanno poi controllate bene per eliminare eventuali parti estranee, la conservazione del prodotto secco deve avvenire all’interno di contenitori di vetro ben chiusi risposti in luoghi freschi, bui e non umidi.
Riguardo alla cottura, un po’ come per tutti i legumi, è meglio preferire pentole in terracotta, acciaio o vetro, evitando alluminio e rame.
Questi che vi ho lasciato sono alcuni dei tanti consigli presenti nell’articolo che è in compagnia di tanti altri ottimi servizi come leggerete nella presentazione ufficiale!

Cucina Naturale di gennaio: Un inizio d’anno spumeggiante
Ancora un po’ di festa, ma anche il “post cenoni”: sul numero di gennaio troverete tutto quello che desiderate!
Iniziamo con un fantastico buffet per accogliere l’anno nuovo, aperto dalle lenticchie trasformate in hummus, e poi tante sane verdure in versione gourmet e, alla fine, un semifreddo di torrone al cioccolato, dolce classico e irresistibile. Servono idee per il panettone gastronomico? Troverete 5 salse vegetariane, davvero golose.
Per festeggiare in modo light c’è anche il cenone leggero, con, tra gli altri piatti, il raviolone, tanta scena e poche calorie…
Naturalmente abbondano le idee, dalla lasagna crudista alle lenticchie germogliate, super sane. I piccoli legumi portafortuna sono anche il tema della Scuola di cucina dello chef Giuseppe Capano. Non mancano i dessert: troverete un goloso servizio di piccoli dolci a base di frutta secca a guscio: ne avanza sempre dopo le feste!
Nel servizio della Cucina veloce guardiamo al cavolfiore con un occhio nuovo: non più semplice contorno ma protagonista di secondi piatti super saporiti, dalla “bistecca” alla crostata, dai mini cavolfiori arrosto alla fonduta alle crocchette.
Passate le feste, per chi si fa prendere dalla voglia di giornate un po’ intime, da trascorrere al caldo in casa, ecco una serie di piatti in classico stile comfort food, e un servizio dedicato al brunch.
La dieta settimanale di Barbara Asprea e la giornata di semi digiuno della dottoressa Gabriella Fugazzotto vengono in aiuto a chi si è ritrovato con qualche chilo in più.
Tra gli altri temi su questo numero: Le noci e il loro uso in cucina e in cosmesi; consigli non banali per la salute dei denti; la dieta per vivere a lungo; vini spumanti bio; le diverse anime del commercio equo e solidale. Il viaggio bio è a Praga e la vip intervistata è la chef Antonia Klugmann.

Sommario 01-2018 518


Tags: ,
Postato in Cucina Naturale, Tecniche Nuove | Nessun commento »

Aggiungi un commento